20 luglio 2024
Aggiornato 00:00
Il video

The Jackal: le domande degli italiani agli americani

Hanno risposto al video di BuzzFeed in cui i ragazzi americani si divertono a porre domande sui nostri modi di vivere. Il risultato è un video che vi farà ridere fino alla fine

ROMA - Da qualche tempo sul web impazza il video di BuzzFeed in cui alcuni ragazzi statunitensi pongono delle domande a noi italiani sulle nostre abitutdini e sulle nostre usanze. Pasta, dialetti, uomini sexy, i tanti gesti che facciamo parlando e il nostro dire: «prego» li rendono un po' perplessi e allo stesso tempo li intrigano. Ma anche noi abbiamo molte domande da porre loro sulle strane abitudini che sono soliti tenere e, a questo propostito, hanno parlato per tutti noi i «The Jackal» ch hanno provveduto a creare una video risposta esilarante.

Ed ora rispondete!
Tante sono le cose che non ci lasciano tranquilli dello stile americano, soprattutto se pensiamo a quello che ci mostrano film e telefilm. Ad esempio, perché non usano mai il «lei» e si danno sempre tutti del «tu»? Quanta confidenza! Per quanto riguarda il calcio poi, la domanda sorge spontanea: come è possibile che tra tutti quegli abitanti gli Stati Uniti non riescono a trovare 11 giocatori veramente validi? Sarà un caso ma, tutti gli alieni mai apparsi sulla terra atterranno sempre negli States. Volete forse dirci che gli altri paesi sono meno interessanti? Perché il resto del mondo viene ignoraro dagli extraterrestri? Le scuole americane, un sogno viste dalle nostre povere e piccole scuole italiane ma... A cosa serve lo zaino se avete gli armadietti in cui lasciare i libri? E perché tutti perdono la verginità al ballo di fine anno e non prima? O dopo? Arrivando alla questione cibo, sicuramente noi italiani saremo anche un po’ viziati, la pasta cipiace da morire, ma come fate cari statunintensi, a mangiare uova e bacon alle otto di mattina? Ma, soprattutto, come fanno a mettere l’ananas sulla pizza?! Toglietelo ed usate la pizza al posto dei super sdoganati psicofarmaci!

Ridere e riflettere
Un progetto comico che diverta ma che porta allo stesso tempo a riflettere e a ricordare il progetto di Barack Obama che voleva introdurre maggiori controlli sulla libera detenzione delle armi da fuoco e da assalto, bloccato dai senatori americani ad esempio e su tante altre cose. E' proprio vero cari americani che la libertà nel vostro paese è la prima cosa?