28 febbraio 2021
Aggiornato 11:00
Eventi

«La stoffa delle artiste», tessuto, arte ed ecologia

Arazzi sostenibili, laboratori creativi e fibre antiche che tornano in auge. I diversi aspetti dell'evento leader nel settore in scena a Treviso dal 15 novembre al 7 dicembre

TREVISO - Continua «La stoffa delle artiste», l'evento che dal 15 novembre al 7 dicembre riempirà le sale di Ca' Da Noal a Treviso. Il tema di quest'anno è attualissimo oltre che romantico ed intriganti, un vero e proprio viaggio tra le stoffe ed i filati d'eccellenza. La stoffa è protagonista indiscussa anche della mostra permanente dell'evento in cui si possono ammirare più di 60 quilt. Cosa sono? Il quilt è un arazzo sostenibile! Realizzato con pezzetti di stoffa di recupero e leggermente imbottito. Nato per recuperare scampoli e ritagli, oggi è un'opera d'arte tessile oggetto di una continua ricerca estetica e , per questa occasione anche di ricerca di materiali con particolare attenzione alla sostenibilità. Infatti per realizzare i quilt in mostra sono state utilizzate fibre naturali come seta e cotone organico ed imbottiture alternative come il bambù e la soia.

LAB E INCONTRI - Non solo arte ma anche la possibilità di partecipare ai laboratori creativi e ai mini corsi organizzati da Patchwork Idea, l'associazione organizzatrice. Ed ancora, conferenze ed incontri nei quali si esploreranno i diversi mondi del tessile, ad esempio quelli delle fibre antiche e dimenticate come la canapa.

CANAPA - Una delle coltivazioni più antiche ed ecologiche mai esistite, la canapa non ha bisogno ne di concimi né di pesticidi per crescere ed il suo fiore e la sua pianta venivano utilizzati in tutto il nord Italia per produrre una fibra resistentissima impiegata nella realizzazione di biancheria per la casa, camice da notte, fasce per bebè e molto altro. Molto in uso era anche la 'mezzalana' una fibra mista lana e canapa calda e resistente. Oggi questa fibra straordinaria torna in auge e viene utilizzata nella maglieria, per produrre tende, tappeti, abbigliamento casual e persino abiti da sposa.