16 luglio 2024
Aggiornato 04:00
IL LIBRO

Tutti a tavola con Valentino

Un libro che ci svela i segreti e le passioni di uno dei coutorier che hanno segnato il nascere della moda italiana. Le sue ricette preferite, unite alla sua passione per la porcellana finissima, ci raccontano la super vita casalinga di Valentino.

Ha fatto la storia della moda italiana, con il suo brand creato nel 1959 è stato uno dei primi a salire in passerella a Firenze, ha vestito celebrità in tutto il mondo compresa Jackie Onassis che volle l'abito da sposa disegnato da lui in persona. Questa volta però Valentino Garavani ci stupisce, ci apre le porte delle sue 5 residenze e condivide con noi la sua passione per gli arredi da tavola. Come? Con l'ultimo libro che lo vede protagonista: Valentino: at the emperor's table che verrà pubblicato il prossimo 28 ottobre.

Ama il cibo, come ogni buon italiano che si rispetti, ed ha un'ossessione per la porcellana ed il cristallo cinese. Anche quando è da solo ama mangiare con la tavola imbandita e cambiare spesso combinazioni di colori e texture. Ecco un lato che non conoscevamo di Valentino. Del fatto che fosse un ottimo party planner si era già parlato, ma scoprire che le cose che ama di più delle sue opulente residenze a Gstaad, Londra, Roma, New York, Parigi e del suo yacht sono le stoviglie è una bella sorpresa! Non solo, alla sua collezione di piatti pregiati, soprammobili ed oggetti d'arte, si aggiunge la sua passione per la cucina. Valentino la condivide con tutti i lettori regalando le ricette del suo personal chef.

Le bellissime foto di Oberto Gili e la prefazione di Andrè Leon Talley di Vogue America completano l'insolito modo che Valentino: At the emperor's table, edito da Assouline, ha di farci sbirciare nel mondo raffinato, colto e bello di Valentino. Lusso, rarità, opulenza, ma anche grande calore e, all'occasione semplicità. Un esempio? Dicono che sul suo yacht il couturier italiano ami gustare una buona fetta di pane tostato con le acciughe. Più semplice di così!