3 agosto 2021
Aggiornato 05:30
Fare impresa

Come funziona il franchising

Il franchising è la modalità di affiliazione commerciale attraverso cui un franchisor, colui che detiene il know how, permette ad altri franchisee di aprire punti vendita del suo stesso Brand

Come funziona il franchising
Come funziona il franchising Pixabay

Il franchising è la modalità di affiliazione commerciale attraverso cui un franchisor, colui che detiene il know how, permette ad altri franchisee di aprire punti vendita del suo stesso Brand e ottenere gli stessi risultati. (se non addirittura maggiori)

Vediamo come creare un franchising e pubblicizzarlo.

Prima ancora di creare un franchising, un’attività locale deve avere dei punti fermi importanti, che sono:

  1. Differenziazione sul mercato: non è possibile presentarsi in franchising con un’attività che non si differenzia dai competitor in modo sostanziale; perché porterebbe a un fallimento;
  2. Conti economici vantaggiosi: l’attività per potersi sviluppare in franchising deve fare numeri, grandi numeri!;
  3. Piano di marketing standardizzato: il marketing deve essere la ruota motrice dell’attività ed avere un piano di procedure;
  4. Manuale Operativo: in cui inserire tutto ciò che viene fatto nel punto vendita, da quando si apre a quando si chiude

Se si hanno questi 4 punti, si può iniziare a lavorare sullo sviluppo franchising.

Sviluppo franchising

Per creare e pubblicizzare il franchising ecco i 7 punti da seguire:

  1. Franchising Plan: stesura di un piano di espansione a 3-5 anni per misurare la fattibilità del progetto;
  2. Contratto di franchising: per sottoscrivere l’affiliazione commerciale;
  3. Definizione di fee d’ingresso e royalties: le due fonti di guadagno del franchisor;
  4. Conti economici vantaggiosi per l'affiliato: per vedere se, nonostante la fee d’ingresso e le royalties richieste, riesce ad avere un utile considerevole;
  5. Marketing per la ricerca affiliati: per pubblicizzare il franchising senza sparare a caso ma con strategie precise;
  6. Academy di formazione: per formare i futuri franchisee e renderli autonomi;
  7. Team di supporto: strutturare un team che aiuti l’affiliato nei momenti di difficoltà