21 settembre 2018
Aggiornato 23:30

Verso Milan-Genoa: la nuova idea di Gattuso

Si avvicina la prima giornata di campionato ed il tecnico rossonero prepara la formazione d'esordio
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan (ANSA)

MILANO - Sembra ieri lo svolgimento dell'ultima giornata del campionato 2017-2018 ed invece siamo già alla vigilia, o quasi, della prima della serie A 2018-2019. Il Milan è cambiato, ha modificato la proprietà, ha una nuova dirigenza ed anche qualche nuovo giocatore importante, primo fra tutti Gonzalo Higuain, il pezzo da novanta del mercato rossonero orchestrato da Leonardo, nuovo direttore tecnico del club. In panchina c'è sempre Gennaro Gattuso, carico più che mai in vista della nuova stagione che dovrà essere quella del riscatto milanista dopo 6 anni di tribolazioni, patimenti e delusioni; il Milan sarà impegnato in campionato, Coppa Uefa e Coppa Italia, il tecnico calabrese dovrà garantire il massimo impegno e la massima ambizione in tutte e tre le competizioni.

Formazioni
Per la prima giornata, i rossoneri ospiteranno domenica sera a San Siro il Genoa di Davide Ballardini (inizio ore 20:30), reduce dal brillante 4-0 inflitto al Lecce in Coppa Italia. Gattuso sta già provando l'undici da mandare in campo contro i liguri nel debutto in campionato, sapendo già di non poter contare su Strinic squalificato e su Calhanoglu squalificato; il modulo iniziale sarà il consueto 4-3-3 con Donnarumma in porta, Calabria, Caldara, il nuovo capitano Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessie, Biglia e Bakayoko a centrocampo, con Suso, Higuain e Bonaventura a formare il tridente d'attacco. Proprio nel reparto offensivo ci sarà dunque la modifica più rilevante: per la squalifica di Calhanoglu, infatti, Bonaventura si sposterà in avanti lasciando spazio anche all'esordio del neo arrivo Bakayoko. Il nuovo Milan è pronto a scoprire i suoi veli dopo le amichevoli estive, il popolo rossonero attende con ansia l'anno della rivincita.