15 dicembre 2018
Aggiornato 10:00

Bibite zuccherate legate a 13 tipi di cancro

Il Cancer Council Victoria in Australia ha deliberato che bere bibite dolci aumenta di molto il rischio di ammalarsi di tumore. In particolare, ha collegato le bevande zuccherare a ben 13 tipi di cancro
Bevande zuccherate
Bevande zuccherate (Markus Mainka | shutterstock.com)

Anche se la scienza medica deve ancora comprendere davvero perché si sviluppano i tumori e il cancro (che, lo ricordiamo, non sono la stessa cosa), i passi avanti che sta compiendo ci mettono tuttavia in guardia dai possibili pericoli, o rischi, cui andiamo incontro con certi comportamenti e stili di vita. Da non ultime, le abitudini alimentari.

Sensibilizzarsi
Il Cancer Council Victoria (CCV) in Australia ha lanciato una nuova Campagna di sensibilizzazione nel tentativo di evidenziare il legame tra obesità e cancro. Sottolineando che bere troppe bibite zuccherare, non solo favorisce la formazione di grassi tossici intorno agli organi interni del nostro corpo, ma è legato a ben 13 diversi tipi di cancro. Non a caso, ricordano gli oncologi australiani, nel Paese quasi 4.000 casi di cancro nel 2010 sono stati collegati proprio a un peso malsano, mentre le cifre mostrano che i bambini in Victoria sono i più sovrappeso e obesi del Paese. In Italia, tuttavia, le cose non sono migliori. L’obesità «è l’unico problema di salute più critico del nostro tempo», ha commentato un noto chirurgo di Melbourne, Ahmed Aly, che partecipa alla Campagna. «Vogliamo che le persone si rendano conto che [le bibite zuccherate] potrebbero essere la strada verso l’aumento di peso, l’obesità e il grasso tossico, aumentando il rischio di 13 tipi di cancro», ha aggiunto Aly.

Senza mezzi termini
La campagna del CCV include anche una pubblicità grafica che mostra cosa sembra il grasso tossico all’interno del corpo di un paziente. Sono immagini crude, senza mezzi termini. Il grasso tossico, è così com’è, ha sottolineato il presidente del Cancer Council Victoria, Todd Harper, dichiarando che «Le persone meritano di sapere la verità, meritano di comprendere l’impatto del peso malsano e la sua relazione con il cancro». Gli esperti ricordano che le bevande zuccherate sono la più grande fonte di zucchero aggiunto nella dieta. In ogni lattina di Cola ci sono fino a 10 cucchiaini di zucchero o dolcificante. Per cui va da sé che più si beve, più zucchero si introduce nell’organismo. E gli effetti, anche devastanti, di questa sostanza in eccesso sono stati documentati da numerosi studi scientifici. Moderazione è dunque la parola d’ordine, sempre e in ogni caso – anche in altri ambiti.