19 dicembre 2018
Aggiornato 17:00

Nasce senza pene, fa l’amore per la prima volta e poco dopo collassa al suolo

Aveva speso 50.000 sterline per poter avere un rapporto sessuale come tutti gli altri uomini. Ma poco tempo dopo aver fatto l’amore succede qualcosa di inquietante

Andrew Wardle, nasce senza ma pene e ha il suo primo rapporto sessuale
Andrew Wardle, nasce senza ma pene e ha il suo primo rapporto sessuale (Robert_Kneschke | Shutterstock)

Il suo nome è Andrew Wardle, abbiamo parlato di lui in un recente articolo. La sua vita è sempre stata piuttosto complicata, specie dal punto di vista sessuale. Lui è uno degli sfortunati uomini a essere affetto da estrofia vescicale, una rara condizione che – tra le altre cose – può comportare anche l’assenza del pene. Per ovviare al problema, alcuni mesi fa si è sottoposto a un complicatissimo intervento che gli avrebbe permesso di avere – per la prima volta nella sua vita – un organo genitale. Quando abbiamo scritto di lui a giugno, aveva appena terminato l’operazione e i medici gli aveva prospettato una prima erezione della durata di 10 giorni. Ma al momento del suo primo vero rapporto sessuale, qualcosa è andato decisamente storto. Ecco i dettagli della vicenda.

50.000 sterline
L’intervento a cui si è sottoposto nel mese di giugno è costato a Andrew la modica cifra di 50.000 sterline. Il ricovero è durato pochi giorni, ma ha dovuto attendere parecchio tempo prima di poter usare il suo nuovo organo genitale. E, finalmente, all’età di 45 anni ha potuto sperimentare il suo primo, vero, rapporto sessuale con la sua fidanzata – Fedra Fabian. Affinché tutto ciò fosse possibile, l’uomo ha dovuto utilizzare un pulsante – che si trova nell’inguine e che sfrutta un liquido salino situato in una valvola nello scroto - per conferirgli un’erezione normale. La sua donna ha affermato di essere contenta del risultato che hanno ottenuto i medici. Andrew, ha invece dichiarato al quotidiano Sun che il suo pene era «ridicolamente grande».

Un ottimo programma
«Fedra aveva prenotato un romantico viaggio ad Amsterdam per il mio compleanno, ma sentivo che sarebbe stata una pressione eccessiva. Ho dovuto testare la funzione del mio pene ogni mattina e sera e lasciarlo in erezione per almeno 20 minuti. Quindi una mattina, due giorni prima che andassimo via, è successo. E' stato bello e naturale - ed è così che volevo che fosse».

Poco dopo, il crollo
Solo pochi giorni dopo aver avuto il suo primo rapporto sessuale, Andrew è crollato a terra improvvisamente a tal punto che è stato necessario un altro ricovero ospedaliero. «Fedra ha telefonato per dire che l'aveva trovato svenuto. Era terrorizzata. Non aveva una famiglia su cui poter fare affidamento», ha spiegato Barry Tomes, un addetto stampa, al MailOnline. «E' stato abbastanza terrificante. La loro più grande preoccupazione era che il danno fosse stato causato dall'aver fatto sesso». Sembra che l’uomo sia stato male per ben cinque giorni in preda a febbre e vomito.

Cosa aveva Andrew?
In realtà pare che l’uomo fosse collassato a causa di calcoli alla cistifellea ma non si sa se una condizione di tale entità sia stata provocata proprio dall’utilizzo del suo pene. Fedra ha il terrore che il suo Andrew sia costretto a dover affrontare ulteriori cure, ma solo il tempo e i medici potranno dire cosa accadrà da questo momento in poi.

Leggi anche: L’uomo senza pene ha finalmente un organo bionico. Ma la sua prima erezione durerà 10 giorni
Un uomo nato senza pene potrà finalmente avere un organo bionico, avere rapporti sessuali e fare figli. Ma la sua prima erezione durerà 10 giorni