16 novembre 2018
Aggiornato 14:00

Attenzione a questi sintomi: potrebbe trattarsi di una carenza di vitamina B12

Gli esperti indicano alcuni sintomi che possono far pensare a una carenza di vitamina B12. Ecco perché è importante avere una diagnosi tempestiva
Sintomi da carenza di vitamina B12
Sintomi da carenza di vitamina B12 (Brasil Creativo | Shutterstock)

La vitamina B12 è una delle vitamine più importanti per la salute del nostro organismo. Tra le alte cose, infatti, è d’aiuto nella produzione di globuli rossi. Inoltre, mantiene il sistema nervoso sano ed evita alcuni errori genetici. Purtroppo, molti sintomi scatenati da una carenza di tale vitamina sono aspecifici, quindi non è insolito non rendersi conto di ciò che sta accadendo al nostro corpo. Tuttavia, un esperto statunitense ritiene che ci siano alcuni segnali a cui fare molta attenzione. Ecco quali sono.

Il pericolo del cibo spazzatura
Secondo il Craig Maxwell, del Centro medico integrativo negli Stati Uniti, le persone che si ostinano a mangiare cibi già pronti, raffinati, di manifattura industriale – il cosiddetto cibo spazzatura – potrebbe incappare molto più facilmente in una carenza di vitamina B12 (e altri tipi di nutrienti).

Igiene orale?
Uno dei campanelli d’allarme riguarda una possibile carenza di vitamina B12, a detta del dottor Maxwell, ed è rappresentato dalla presenza di alitosi. Una condizione spesso correlata all’igiene orale ma che potrebbe essere la spia di problemi più seri. Secondo quanto riportato dalla Mayo Clinic, almeno il 10% di tutti i casi di alitosi sono provocate da condizioni che sono totalmente indipendenti da carie o spazzolamento dentale.

Troppi rifiuti
In realtà pare che la carenza di vitamina B12 provochi una riduzione del numero di enzimi digestivi e tutto questo non fa altro che aumentare la presenza di rifiuti tossici che entrano nel circolo ematico. «Una dieta povera può contribuire allo sviluppo dei problemi di salute gastrointestinale e orale che causano l'alitosi. Una dieta basata principalmente sul cibo spazzatura può anche contribuire a carenze nutrizionali. Il deficit di vitamina B12, ad esempio, può causare l'alitosi. La migliore cura naturale, in questo caso, è una dieta nutriente ricca di verdura, frutta, noci, semi, carne, pollame, pesce selvatico, uova e grassi sani come olio di cocco, avocado e oliva», spiega Maxwell.

Segni subdoli
«La carenza di vitamina B12 può essere subdola e dannosa. Può essere lenta a svilupparsi, facendo apparire i sintomi gradualmente e intensificarsi nel tempo. Può anche arrivare relativamente velocemente. Data la gamma di sintomi che può causare, la condizione può essere trascurata o confusa con qualcos'altro. Mentre un medico esperto può notare i sintomi ed essere in grado di rilevare una carenza di vitamina B12 con un buon colloquio e un esame fisico, è necessario un esame del sangue per confermare la condizione», spiegano gli esperti della Harvard Medical School. E’ importante sottolineare che la diagnosi dovrebbe essere eseguita il più velocemente possibile per evitare danni neurologici, infertilità, condizioni cardiache o malattie ematiche.

Infiammazione alla lingua
Un altro sintomo da non sottovalutare è quello che si evidenzia nella lingua: se è gonfia, infiammata, arrossata o dolorosa potrebbe trattarsi di carenza di vitamina B12, secondo quanto dichiarato dalla nutrizionista Helen West. «La Glossite è un termine usato per descrivere una lingua infiammata. Se hai la glossite, la tua lingua cambia colore e forma, rendendola dolorosa, rossa e gonfia», spiega West. La nutrizionista racconta che molti pazienti descrivono la condizione come la presenza di aghi sulla lingua o sensazione di bruciore diffuso. «L'infiammazione può anche rendere la tua lingua liscia, poiché tutte le piccole protuberanze sulla lingua che contengono le papille gustative si estendono e scompaiono. Oltre ad essere dolorosa, la glossite può cambiare il tuo modo di mangiare e parlare. Gli studi hanno dimostrato che una lingua gonfia e infiammata che presenta lesioni lunghe e dritte potrebbe essere un segnale precoce di carenza di vitamina B12», conclude West al quotidiano Express.

Altri segni
Altri segni che possono indicare una carenza di vitamina B12 includono una forte stanchezza, vertigini, perdita di peso, ronzii alle orecchie, problemi del sistema nervoso e psicologici. Per rilevare i livelli di vitamina B12 è possibile eseguire un semplice esame del sangue.