25 giugno 2017
Aggiornato 19:00
Cosmesi fai da te

Cosmetici naturali: 3 ricette fai da te al caffè. Per viso, corpo e capelli

Come utilizzare il caffè per la nostra bellezza. Tutte le proprietà della caffeina per il benessere di viso corpo e capelli. Le ricette pratiche e fai da te

Cosmetici fai da te con il caffè
Cosmetici fai da te con il caffè (Sea Wave | Shutterstock)

Recentemente le vendite dei cosmetici naturali stanno assistendo a una forte impennata. Sempre più persone sono maggiormente consapevoli di ciò che può essere racchiuso in un semplice prodotto cosmetico. Ed è così che scandagliano l’INCI, ingrediente per ingrediente, prima di ogni acquisto. D’altro canto, le vendite vengono affiancate da una nuova tendenza: la preparazione dei prodotti di bellezza interamente home made. Il motivo? Creme & Co. sono totalmente personalizzabili, pronte all’occorrenza e 100% naturali.

Caffè e cosmetici naturali
Il caffè lo beviamo tutti i giorni, ma difficilmente pensiamo di applicarlo sulla nostra pelle. Ed è un vero peccato perché il suo principio attivo più importante, la caffeina, può diventare un ottimo alleato di bellezza. La caffeina appartiene alla famiglia degli alcaloidi. Più precisamente è una xantina (trimetilxantina) che favorisce il metabolismo dei grassi. Svolge, in sostanza, un’azione lipolitica e drenante utile in caso di sovrappeso e cellulite, riducendo eventuali edemi.

Caffè e caffeina
In commercio si trova anche la sola caffeina. Si tratta di una sostanza molto chiara, tendente al bianco, che però ha una solubilità in acqua molto scarsa. Nonostante molti cosmetici contengano il solo principio attivo, a livello casalingo è consigliabile utilizzare il caffè. Non solo perché è di più semplice reperibilità e utilizzo, ma anche perché con il fitocomplesso si ottengono sempre risultati migliori a ridotto rischio effetti collaterali. Anche quando si applica una sostanza sulla cute, infatti, bisogna fare attenzione a eventuali fenomeni di sensibilizzazione.

Le proprietà della caffeina
La caffeina stimola la degradazione dei grassi durante la lipolisi. Per farlo inibisce l’attivazione di un enzima denominato fosfodiesterasi. Ma non solo: è in grado di svolgere una spiccata attività antiossidante, rallentando il processo di invecchiamento – specie se indotto da radiazioni UV. Al tempo stesso migliora la circolazione sanguigna e linfatica, stimolando persino la crescita dei capelli grazie all’inibizione di 5-α-reduttasi, altrimenti noto come diidrotestosterone (DHT) – il principale responsabile dell’assottigliamento, caduta dei capelli e calvizie. Risultati analoghi si ottengono con l’uso del caffè verde.

  • Tips & Triks
    Prima di lavarti i capelli prepara una maschera capillare con polvere di caffè, olio di cocco e olio di Emù. Applica dalla radice alle punte. Ti aiuterà a renderli più forti e a evitarne la caduta. Lascia in posa mezz’ora, quindi procedi allo shampoo abituale.

Dosi e varietà
Indicativamente, nei cosmetici viene aggiunto il 3% di caffeina. A tale scopo è bene sapere che alcune varietà come quelle africane (Coffea Robusta) possiedono un quantitativo maggiore di caffeina rispetto all’Arabica.

Gel contorno occhi alla caffeina
Per questa ricetta abbiamo scelto di usare la caffeina pura. In questo caso le dosi vanno rispettate con molta attenzione e il prodotto va prima testato su una piccola parte della pelle del gomito.

Ingredienti:
8 ml di  Idrolato di fiori d’arancio
12 ml di acqua minerale
0,2 g di caffeina
0,067 g di Gomma xantana
5 gocce di tintura di benzoino

  • Sapevi che…?
    La sola caffeina non si scioglie in olio. Quindi va sempre aggiunta in fase acquosa.

Preparazione
Versa in una piccola scodella l’idrolato, l’acqua minerale e la caffeina. Mescola affinché si sciolga bene; aiutati mettendo il liquido a scaldare a bagnomaria. Non superare la dose di caffeina altrimenti cristallizza e non si solubilizza. Toglie dal fuoco e aggiungi la gomma xantana. Se si formano grumi o per accelerare il processo utilizza un piccolo frullatore. Una volta ottenuta la consistenza desiderata aggiungi le gocce di tintura di benzoino. Trasferisci il tutto in un piccolo vasetto di vetro o, meglio ancora, in un contenitore tipo roll.

Scrub al caffè
Scrub al caffè (Julia Sudnitskaya | Shutterstock)

Scrub corpo al caffè
Questa ricetta è una delle più classiche e può essere soggetta a un numero incredibili di varianti. Ecco una delle nostre proposte più semplici, veloci ed efficaci che esistano.

Ingredienti:
Caffè in chicchi
Buccia di arancia o limone essiccata
Polvere di cannella
Polvere di tè verde
Una fettina di zenzero fresco
Olio di cocco

  • Sapevi che…?
    Lo scrub per il corpo non va mai utilizzato per il viso, perché la pelle di questa zona è generalmente più delicata e si potrebbe infiammare qualora venisse utilizzato lo scrub sbagliato.

Preparazione
Versa nel cutter da cucina una manciata di semi di caffè e le scorze di arancia tritando grossolanamente. Unisci la polvere di cannella e di tè verde. A parte, trita lo zenzero finemente (deve essere in proporzioni minime). Ora unisci tutti gli ingredienti e miscelali bene con l’olio di cocco. Non preoccuparti se inizialmente appare più solido. Una volta a contatto con il corpo si scioglierà facilmente. Passalo bene sulle gambe, eseguendo un leggero massaggio dal basso verso l’alto.

Fango snellente anticellulite al caffè
Fango snellente anticellulite al caffè (Kazmulka | Shutterstock)

Fango anticellulite al caffè
Non possiamo che terminare con un fango snellente che ci aiuterà a trovare presto la forma fisica. Purché venga applicato con costanza. Come sempre è importante applicarne prima una piccola quantità sulla pelle per testare eventuali sensibilizzazioni o allergie.

Ingredienti
5 cucchiai di argilla montmorillonite ventilata
Due tazzine di caffè caldi
Due cucchiaini di foglie di edera polverizzate
Un cucchiaino di alghe fucus (chiedere al proprio medico se si soffre di patologie tiroidee)
Un pizzico di peperoncino in polvere
Un cucchiaio di olio di cocco

Preparazione
Mescola in una ciotola l’argilla con il caffè ancora caldo (non ustionante!) e il resto delle polveri. Se necessario, aggiungi un po’ di acqua tiepida affinché il fango diventi una crema facilmente spalmabile. All’ultimo unisci anche l’olio di cocco e mescola bene. Utilizza un pennello da tintura per spalmare su addome e gambe il fango. Ora rivesti l’intera applicazione con pellicola da cucina. Posiziona, al di sopra, alcune coperte che manterranno il fango caldo e ti aiuteranno a sudare. Lascia in posa 30-40 minuti, quindi fai una doccia per eliminare i residui. O, meglio ancora, un bagno con i Sali di Epsom e oli essenziali di arancio e cipresso. Ripeti almeno due volte a settimana.

[1] Skin Pharmacol Physiol. 2013;26(1):8-14. doi: 10.1159/000343174. Epub 2012 Oct 11. Caffeine's mechanisms of action and its cosmetic use. Herman A, Herman AP.

[2] Drug Dev Ind Pharm. 2016 Oct;42(10):1695-9. doi: 10.3109/03639045.2016.1165692. Epub 2016 Apr 6. Unsaponifiable matter from oil of green coffee beans: cosmetic properties and safety evaluation. Wagemaker TA, Campos PM, Fernandes AS, Rijo P, Nicolai M, Roberto A, Rosado C, Reis C, Rodrigues LM, Carvalho CR, Maia NB, Guerreiro Filho O.

[3] J Cosmet Dermatol. 2009 Mar;8(1):56-62. doi: 10.1111/j.1473-2165.2009.00425.x.  Effect of green Coffea arabica L. seed oil on extracellular matrix components and water-channel expression in in vitro and ex vivo human skin models. Velazquez Pereda Mdel C, Dieamant Gde C, Eberlin S, Nogueira C, Colombi D, Di Stasi LC, de Souza Queiroz ML.

[4] Pharm Biol. 2015 Mar;53(3):386-94. doi: 10.3109/13880209.2014.922589. Epub 2014 Dec 4. Coffee silverskin: a possible valuable cosmetic ingredient. Rodrigues F, Palmeira-de-Oliveira A, das Neves J, Sarmento B, Amaral MH, Oliveira MB.