20 ottobre 2019
Aggiornato 08:00
Sesso e desiderio

Viagra femminile, finalmente in vendita

Dopo due bocciature, l’FDA americana ha approvato la nuova pillola rosa. Il suo nome è Addyi

WASHINGTON – Il Viagra Femminile ha ricevuto il bollino verde. Al via il commercio della pillola rosa. Dopo 17 anni dalla comparsa della versione «maschile», anche le donne potranno ottenere miglioramenti sull’intensità del desiderio sessuale.

Prima la bocciatura
La pillola rosa era stata inizialmente prodotta dall’azienda tedesca Boehringer Ingelheim. Ma non ha avuto una grande fortuna, considerando che l’Fda l’aveva bocciata per ben due volte. Oggi, i nuovi produttori statunitensi commentano: «E’ stato un viaggio significativo quello che ci ha portati a questo momento memorabile».

Via libera dalla Food and Drug Administration
L’americana Fda ha finalmente dato l’ok per la messa in commercio del Viagra Femminile. Per ora prodotta esclusivamente dalla Sprout Pharmaceuticals (Carolina del Nord). Il suo nome, già ispira simpatia: Addyi, e sarà distribuita solo dietro prescrizione medica. È consigliato soprattutto per le donne in pre-menopausa, periodo critico per quanto riguarda il desiderio sessuale.

Il momento migliore è prima dei rapporti sessuali
Il principio attivo della pillola rosa è la filibanserina ed è necessario assumerla poco prima di un rapporto sessuale. La sua azione è collegata ai neurotrasmettitori legati all’eccitazione in grado di aumentare i livelli di dopamina e serotonina. Il farmaco verrà messo in commercio per la prima volta il 17 ottobre.

Una cura approvata
«Questo via libera dà alle donne che soffrono di scarso desiderio sessuale un’opzione di cura approvata», spiega Janet Woodcook, direttrice del centro di valutazione e ricerca sui medicinali (Cder) della Food and Drug Administration. Ma avverte: «I pazienti devono rendersi conto dei rischi associati all’utilizzo di Addyi prima di prendere in considerazione il trattamento». Tra gli effetti collaterali più frequenti indicati dalla Woodcook ci sono l’abbassamento della pressione e la perdita di coscienza.