Roma | Comuni

FOTO|Roma, Verano: roulotte e degrado all’entrata del cimitero monumentale

La denuncia del consigliere Figliomeni: “L’ingresso di uno dei luoghi simbolo della Capitale ospita senza fissa dimora e viene sommerso dall’incuria”

Alcune delle tende e delle roulotte presenti all'ingresso del cimitero monumentale del Verano
Alcune delle tende e delle roulotte presenti all'ingresso del cimitero monumentale del Verano (DiariodelWeb.it)

ROMA – A nulla sono servite le denunce e le segnalazioni delle scorse settimane. Roulotte, sporcizia, degrado: la situazione è stata già denunciata dal consigliere del Comune di Roma di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni: «È da tempo che stiamo monitorando la situazione indecorosa presente presso la Circonvallazione Tiburtina, nel tratto di strada che costeggia il muro di cinta del Cimitero del Verano a 100 metri da uno degli ingressi, dove ormai da anni sono presenti diverse roulotte di senza fissa dimora che stazionano indisturbate alla luce del sole».

Segnalazioni cadute nel nulla
Oltre alle tende e alle roulotte, nelle foto si possono vedere anche alcune biciclette di un servizio di bike-sharing. Proprio nelle ultime settimane aveva fatto discutere la scelta di una di queste aziende di voler lasciare Roma proprio perchè numerosi mezzi vengono rubati o danneggiati. Il mese scorso dopo erano arrivati numerosi solleciti da parte della cittadinanza a ripulire gli insediamenti abusivi presenti presso il Parco Sante De Sanctis, sito in Largo Passamonti, un piccolo fazzoletto verde prospiciente le roulotte sulla Circonvallazione Tiburtina: «Avevamo sperato che si procedesse anche alla rimozione delle roulotte medesime, come avevamo richiesto anche attraverso un’interrogazione presentata in Campidoglio per tutelare un punto importante come il Cimitero Monumentale del Verano. Invece dal Comune non abbiamo avuto alcuna risposta».                                                                                         

Mancanza di rispetto verso i defunti e i loro parenti
«Oltre all’incuria che si è creata intorno alle roulotte – prosegue la denuncia di Figliomeni – le persone che vi abitano vivono in condizioni al limite, senza acqua e servizi igienici. Rinnoviamo la nostra richiesta di adottare provvedimenti urgenti volti a sgomberare questi insediamenti abusivi di roulotte, che creano disagio nei cittadini che si recano a trovare i propri cari, oltre un degrado diffuso in una zona come San Lorenzo, un quartiere che purtroppo sta vivendo ormai da anni una situazione al limite della legalità a causa di una movida selvaggia causata dai numerosi locali presenti, dalla presenza di spaccio di droghe, da criminalità diffusa che incentra i propri interessi nei furti e nelle aggressioni»

Alcune delle tende e delle roulotte presenti all'ingresso del cimitero monumentale del Verano
Alcune delle tende e delle roulotte presenti all'ingresso del cimitero monumentale del Verano (DiariodelWeb.it)