Medicina naturale

Shiatsu, conquista 600mila italiani. Torna la settimana nazionale

Sono circa 600mila gli italiani fedeli dello Shiatsu, l’arte del massaggio antistress raccoglie sempre più proseliti. Al via la Settimana Nazionale dal 18 al 25 settembre, con numerose iniziative

Shiatsu, torna la Settimana Nazionale
Shiatsu, torna la Settimana Nazionale (oliveromg | Shutterstock.com)

ROMA – Torna la Settimana Nazionale dello Shiatsu, in programma dal 18 al 25 settembre 2016 con numerosi iniziative. La pratica manuale atta a riequilibrare l’organismo, liberandoci anche da tensioni e stress, conquista sempre più proseliti. Sono infatti circa 1 milione e mezzo gli italiani che lo hanno provato e ben 600mila vi ricorrono con regolarità.

Un’antica arte
Lo Shiatsu è un’antica arte orientale basata sul flusso energetico del corpo, che tuttavia utilizza mani e dita (e anche i piedi) anziché gli aghi come avviene per esempio nell’agopuntura. E’ un particolare massaggio capace di stimolare sia a livello fisico che psichico. Riequilibra e allevia anche tensioni e stress, tanto che lo sfruttano proprio per questo il 19% degli italiani, fa sapere Fisieo (Federazione italiana Shiatsu insegnanti e operatori).

La Settimana Nazionale
Il tema della V Settimana Nazionale dello Shiatsu è ’’Shiatsu tra Arte e Scienza’’. Durante questi sette giorni, si svolgeranno numerosi eventi su tutto il territorio nazionale, con anche studi aperti e incontri divulgativi. La scelta del connubio ‘arte e scienza’, spiegano dalla Fisieo, è perché «un’opera d’arte mette in moto nel suo osservatore stimoli nuovi e sollecita emozioni che vanno oltre la quotidianità e attivano inedite consapevolezze. Anche la pratica dello Shiatsu, antica arte per la Salute, ci mette in uno stato di percezione diverso, come una passeggiata in un museo ci permette di rallentare il ritmo della vita quotidiana, crea un spazio speciale dove la comunicazione con l’esterno rallenta per dare spazio all’ascolto dell’esperienza che stiamo vivendo nella nostra interiorità».

Come agisce lo Shiatsu
«Lo shiatsu, a sua volta, è in grado di stimolare un riequilibrio che interessa simultaneamente sia il corpo fisico sia gli aspetti psichici ed emozionali – spiega Dorotea Carbonara, presidente della Fisieo – Favorisce lo sviluppo di un nuovo atteggiamento mentale e di uno stile di vita capace di preservare e stimolare un nutrimento profondo di tutto l’essere umano, e un’armonica relazione con l’ambiente circostante».

Alla base del Benessere
«Insomma, lo Shiatsu, disciplina che arriva dall’Oriente, integrandosi con i concetti di arte e scienza, anzi rappresentando un ponte ideale tra due mondi dall’origine comune, ha la possibilità di moltiplicare gli effetti di riequilibrio energetico, che sono alla base del concetto di benessere, antico, moderno e contemporaneo», conclude Nadia Simonato, responsabile della Settimana nazionale.

Gli eventi
Per sapere quali sono gli eventi della V Settimana Nazionale dello Shiatsu, è possibile visitare il sito della Fisieo. Oppure cliccare sui seguenti link: studi aperti, scuola aperte, eventi.