Intervista esclusiva per il Diario Motori

Beltramo intervista Iannone: «Con Belen sto bene, sono tranquillo»

Uno sguardo oltre le corse, alla vita personale del Maniaco, tra il suo vistoso ciuffo appena tinto di biondo e la relazione sentimentale che lo ha reso famoso anche fuori dal paddock: «La mia vita è a posto, devo solo andare forte»

DOHA – Nel paddock degli ultimi test pre-campionato a Losail, Andrea Iannone non si è fatto notare solo per le sue prestazioni con la nuova Suzuki. Il Maniaco, infatti, ha attirato l'attenzione dei fotografi anche per il ciuffo appena tinto di biondo con cui si è presentato al box, anche se sembra essersene già stufato: «Al Sachsenring nel 2005 mi presentai con i capelli blu e gialli, al Mugello nel 2008 con i capelli verdi – racconta al nostro Paolo Beltramo – Ogni tanto ho dei momenti così. Adesso sto diventando un po' grande per cambiare colore, anche se dentro mi sento sempre un bambino. Ma ora mi sono rotto un po' le p...e, quindi tornerò al mio colore normale».

Ormai il pilota di Vasto è diventato anche un personaggio pop, la cui dimensione va oltre il ristretto mondo delle corse, grazie alla sua relazione pubblica con Belen Rodriguez. Un rapporto che sembra andare a gonfie vele, a tutto vantaggio anche della sua serenità nel lavoro: «In questo contesto conta veramente poco, ma sono contento – sorride Iannone – Sto bene, tranquillo, la mia vita sentimentale è a posto. Mi resta solo da andare forte. Ci provo sempre a dare del gas, anche se la maggior parte delle volte non è l'unica cosa che conta. Una volta più ne davi e più andavi forte, oggi le cose sono cambiate quindi non è così scontato. Io non ho corso una volta, ma era molto diverso. A me piace tanto anche oggi, io faccio parte di questa era. Ma se vuoi essere ad alti livelli, uno più uno deve fare due: i numeri non ti danno retta, anche se fai quello che vuoi».