28 giugno 2017
Aggiornato 19:30
Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: Tutti i dubbi da sciogliere nei prossimi test in Qatar

La Ducati sarà davanti a tutti, come ci si aspetta, sul circuito amico di Losail? Jorge Lorenzo e Valentino Rossi si avvicineranno ai rispettivi compagni di squadra Andrea Dovizioso e Maverick Vinales? E Marc Marquez è ancora favorito?

MILANO«Oramai ci siamo davvero, siamo già a marzo avanzato». Da domani il circus della MotoGP (e noi con loro) si trasferisce armi e bagagli in Qatar, dove nei prossimi giorni si terrà l'ultimo test pre-campionato e tra due settimane il Gran Premio inaugurale del Mondiale 2017. Le prime due prove, a Phillip Island e a Sepang, ci hanno già offerto qualche indicazione, ma più delle certezze sono ancora tanti i dubbi da sciogliere in questo esame finale, prima di cominciare a fare sul serio. «Vedremo se sarà cambiato qualcosa dall'Australia e dalla Malesia – spiega il nostro Paolo Beltramo – Se Jorge Lorenzo si sarà ulteriormente avvicinato ad Andrea Dovizioso o se riuscirà addirittura ad essere più veloce. Se le Ducati, come tutti si aspettano, saranno lì davanti sul circuito di Losail. Se Valentino Rossi avrà annullato una buona parte del distacco che per ora lo ha separato dal suo nuovo compagno Maverick Vinales. Se Andrea Iannone, con il nuovo look, una fidanzata impegnativa come Belen ma anche con la sua felicità di vivere e le sue capacità di guida, riuscirà a fare ancora meglio con la Suzuki. E poi ci sono Marc Marquez e Dani Pedrosa con le Honda, che sono una costante: secondo me il campione del mondo in carica è sempre il punto di riferimento. Senza dimenticare le Aprilia, con grosse novità, che hanno fatto bene in Australia con Aleix Espargaro, la Ktm e le altre Ducati, con i vari Hector Barbera, Alvaro Bautista e soprattutto quella ufficiale di Danilo Petrucci. Ci sarà tanto da vedere nella notte del Qatar: qualche ora di prova per tre giorni. E poi aspettiamo soltanto un'altra settimana e saremo pronti per il via della nuova stagione».