Navarro rallentato da una caduta nelle libere del venerdì

Il padrone di casa scivola alla curva 2 all’inizio della seconda sessione di prove libere, ma chiude comunque vicino alle prime dieci posizioni e può crescere

Jorge Navarro in sella alla moto del team Gresini Moto2 nelle prove libere del GP di Spagna di Jerez
Jorge Navarro in sella alla moto del team Gresini Moto2 nelle prove libere del GP di Spagna di Jerez (Gresini)

JEREZ DE LA FRONTERA – Sessione pomeridiana sfortunata per Jorge Navarro che a Jerez de la Frontera scivola alla curva 2 all’inizio della seconda sessione di prove libere e non si ritrova in questa chiusura di venerdì. Lo spagnolo aveva iniziato bene la sua giornata facendo segnare un tempo di 1:43.279 che gli era valso la nona posizione questa mattina. Al termine del venerdì il pilota del team Federal Oil Gresini Moto2 rimane comunque vicino alla top 10 (11º) e in ritardo di 742 millesimi dalla pole virtuale di Alex Marquez.

Buona progressione
«Questa mattina siamo partiti bene e a fine sessione abbiamo provato la gomma che useremo in gara e mi sono trovato molto bene – spiega lo spagnolo – Questo pomeriggio ho cambiato qualcosa nella mia maniera di pilotare e le cose non sono andate come volevamo. Sono caduto e ho perso fiducia. Devo dire che non ho cambiato gomme quindi la posizione non è così reale: sono positivo per domani perché so che non ripeterò gli errori di oggi e credo che un posto tra i primi sei o sette sia un obiettivo possibile per le qualifiche». Domani le terze prove libere saranno fondamentali per recuperare fiducia in sella alla sua Kalex numero 9. L’azione per la classe Moto2 ripartirà alle 10:55 ora locale.