Motori | Auto

Guidare una Ferrari: come realizzare il sogno in pista

Un sogno che potrebbe sembrare irrealizzabile se si pensa all'acquisto, ma che oggi può diventare qualcosa di concreto grazie all'occasione che Puresport propone a chi sogna il cavallino rampante

Guidare una Ferrari: come realizzare il sogno in pista
Guidare una Ferrari: come realizzare il sogno in pista (PureSport)

La Ferrari rappresenta da sempre un simbolo dell'Italia nel mondo in fatto di auto sportive e di lusso. Motivo che le fa guadagnare il titolo di sogno ricorrente di appassionati e non. Non è un segreto, infatti, che qualsiasi automobilista desideri guidare una Ferrari, magari in pista. Un sogno che potrebbe sembrare irrealizzabile se si pensa all'acquisto, ma che oggi può diventare qualcosa di concreto grazie all'occasione che Puresport propone a chi sogna il cavallino rampante, icona che ha permesso all'Italia di essere celebre in tutto il mondo. Un'occasione che permette non soltanto di guidarla, ma di farlo direttamente in un vero circuito.

Come guidare una Ferrari
Guidare una Ferrari
è un'esperienza irripetibile, adrenalinica, di quelle che difficilmente si dimenticano, e i motivi sono abbastanza ovvi.
Vivere l'esperienza di guida sportiva di una Ferrari è possibile in un circuito da competizione in base alla soluzione che sceglieremo tra Ferrari 458 Italia o Ferrari 488 GTB e tra il circuito del Mugello, di Imola o di Monza. Una volta scelta la soluzione che si preferisce arriverà il momento di scendere davvero in pista e mettersi alla prova oltre che divertirsi e sentirsi dei veri piloti di Formula Uno. Con questa esperienza si potrà infatti vivere almeno per una volta la sensazione che provano i professionisti delle quattro ruote. Certo, non si potrà conoscere l’emozione di diventare campioni mondiali, ma la nostra piccola vittoria, riuscendo a guidare in pista, l’avremo conquistata.
Niente paura: ogni soluzione prevede la presenza a fianco del fortunato guidatore di un pilota professionista che aiuterà e supervisionerà l'esperienza per tutta la sua durata. Occasione preziosa anche per mettere in pratica i consigli che il pilota svelerà riguardo la guida di una supercar come la Ferrari. Sì, perché guidare il cavallino rampante non è certo come guidare una qualsiasi auto sportiva: si definisce esperienza unica anche per questo, perché è diversa da ogni altra automobile.

Perché scegliere un giorno in pista e guidare una Ferrari
I sogni esistono per essere realizzati, ancor meglio se sono accessibili come quello di guidare una Ferrari. Scegliere questo come sogno significa poter scendere sui circuiti di Monza, Imola o del Mugello per un giorno e per quanti giri si sceglieranno. Ogni proposta con Puresport prevede numerosi servizi come un istruttore qualificato che ci affiancherà, dei giri di ricognizione per piloti e ospiti, un briefing tecnico, un diploma finale.
Un'esperienza che rimarrà nella nostra memoria per sempre e che non farà altro che confermare la Ferrari come una delle auto per eccellenza, grazie ai suoi motori e alle sue forme affascinanti.