Motori | Salone di Ginevra

La Volvo Xc40 auto dell'anno 2018

Il Suv compatto della casa svedese stato premiato con il prestigioso riconoscimento a poche ore dall'inizio del Salone dell'automobile di Ginevra

GINEVRA – La nuova Xc40, il Suv compatto a marchio Volvo, è stata nominata auto dell’anno 2018 a poche ore dall’inizio del Salone dell’automobile di Ginevra, in Svizzera. È la prima volta che Volvo Cars, la casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, si aggiudica il prestigioso riconoscimento. «L’assegnazione di questo premio alla nostra nuova Xc40 arriva proprio al momento giusto – ha commentato Håkan Samuelsson, presidente e amministratore delegato di Volvo – Per la prima volta, la gamma Volvo include tre Suv disponibili su tutti i mercati. La Xc40 contribuirà in modo significativo a favorire ulteriormente la nostra crescita, consentendoci di essere presenti in un nuovo segmento di Suv compatti in forte crescita».

Successo di gamma
Il riconoscimento assegnato alla Xc40 fa sì che ora l’intera gamma internazionale di nuovi Suv a marchio Volvo possa fregiarsi del titolo auto dell’anno in Europa o in Nord America: negli scorsi due anni infatti sia la grande XC90 sia la Xc60 di medie dimensioni si sono aggiudicate il titolo Nactoy (North American Truck/Utility of the Year). Il titolo europeo di Auto dell’Anno 2018 segue altri importanti riconoscimenti assegnati di recente alla Xc40, fra cui il premio Car of the year dell’importante rivista britannica di settore What Car? La Xc40 fissa un nuovo standard di riferimento in questa classe di appartenenza per quanto riguarda il design, la connettività e la tecnologia di sicurezza. Il fatto che i primi ordini della nuova vettura superino le 20 mila unità in Europa e negli Stati Uniti indica che si tratta di una proposta accattivante per i consumatori. La Xc40 verrà presto distribuita anche in Cina, il più grande mercato di Volvo, dove la casa svedese si aspetta un riscontro altrettanto positivo da parte del pubblico. La Xc40 è il primo modello basato sulla nuova architettura modulare compatta per i veicoli sviluppata da Volvo Cars, che sarà alla base di tutte le prossime vetture della Serie 40, incluse quelle a propulsione esclusivamente elettrica. Sviluppata in collaborazione con Geely, la piattaforma Cma consente alla casa di realizzare le economie di scala necessarie per questo segmento specifico. La Xc40 è anche la prima Volvo ad avere una funzionalità di car sharing, che viene abilitata attraverso la tecnologia a chiave digitale di Volvo e la sua piattaforma di servizi in connettività Volvo On Call. I possessori della Xc40 potranno condividere facilmente la vettura con amici e familiari, senza dover consegnare fisicamente le chiavi dell’auto.

L'offerta della casa
Con la Xc40 è stato inoltre lanciato il nuovissimo servizio in abbonamento di Volvo Cars, Care by Volvo, che consente di avere accesso alla vettura pagando un canone fisso mensile invece che acquistandola. Con Care by Volvo avere un’automobile sarà quindi semplice tanto quanto avere un cellulare. I dispositivi di sicurezza e assistenza alla guida della Xc40 includono i sistemi di Volvo Cars Pilot Assist, City Safety, Run-off Road per la protezione dei passeggeri e la riduzione delle conseguenze in caso di uscita dalla carreggiata, Cross Traffic Alert con supporto alla frenata e la telecamera a 360° per facilitare le manovre di parcheggio in spazi ristretti. Xc40 è inoltre caratterizzata da un design ingegnoso all’interno dell’abitacolo, che si presenta ricco di nuove soluzioni di stivaggio ed estremamente funzionale nello sfruttamento degli spazi nelle portiere e sotto i sedili: include un alloggiamento speciale per i telefoni con possibilità di ricarica induttiva, un gancio estraibile per borse di piccole dimensioni e un contenitore per rifiuti estraibile collocato nel tunnel fra i sedili. Nel 2017, la casa ha annunciato la sua intenzione di elettrificare tutti i modelli Volvo Cars lanciati a partire dal 2019. Per mantenere una coerenza con questa posizione di leadership nell’ambito dell’elettrificazione, successivamente verranno aggiunte alla gamma Xc40 una variante con propulsore ibrido e una esclusivamente elettrica. «Abbiamo adottato una chiara strategia di crescita e intendiamo impegnarci per mantenere il nostro ruolo di leadership nell’area della sicurezza automobilistica, dei servizi in connettività e dell’elettrificazione – ha concluso Håkan Samuelsson – La Xc40 riflette questo nostro impegno e, considerato il riscontro dei nostri clienti e il responso della giuria che ha assegnato il premio Coty oggi, riteniamo di essere sulla strada giusta».