Motori | Mercato piloti F1

Cacciato dalla F1, il giovane della Mercedes fa un passo indietro

Wehrlein non è riuscito a garantirsi la riconferma in Sauber (sostituito dal baby ferrarista Leclerc): sarà collaudatore delle Frecce d'argento e correrà nel Dtm

Pascal Wehrlein con la tuta della Mercedes
Pascal Wehrlein con la tuta della Mercedes (Mercedes)

ROMA – Pascal Wehrlein torna al passato. I buoni risultati ottenuti nell'arco delle sue due stagioni in Formula 1 (prima in Manor e poi in Sauber è stato l'unico pilota delle due squadre a far segnare punti iridati) non sono infatti bastati al 23enne tedesco, di scuola Mercedes, per conservarsi il posto nel Mondiale. E, grazie alla nuova partnership tra la sua ex scuderia svizzera e la Alfa Romeo, il suo volante è passato nelle mani di Charles Leclerc, giovane del vivaio Ferrari. Così a Pascal non è rimasto che accontentarsi del ruolo di collaudatore delle Frecce d'argento, per mantenere un piede nella categoria regina, mentre pur di continuare a correre ha accettato parallelamente di ritornare nella serie dove militò fino al 2015 (anno in cui tra l'altro vinse il titolo): il campionato tedesco turismo Dtm.

Canto del cigno
Wehrlein vestirà ancora i colori della Mercedes: «Ho dei ricordi fantastici del Dtm, non solo per via del mio titolo nel 2015, ma anche grazie al forte spirito di squadra e alle tante belle esperienze con i ragazzi – racconta – Ho seguito con attenzione questo campionato durante il mio periodo in Formula 1 e mi sono recato ad assistere ad alcune gare per visitare e sostenere la squadra. Le cose sono cambiate molto dalla mia ultima gara a Hockenheim 2015, ma mi piacciono le sfide e non vedo l'ora di scendere in pista per la prima volta con la nostra nuova macchina. I primi test non arriveranno mai troppo presto». Il 2018 sarà l'ultimo anno per la casa di Stoccarda nel campionato a ruote coperte, che poi abbandonerà per dedicarsi alla Formula E elettrica. E, da quando il talentino teutonico abbandonò questo campionato, il suo costruttore non è più riuscito a lottare per il titolo. I compagni di marca di Wehrlein in questa stagione saranno gli ex campioni Paul di Resta (anch'egli con un passato in F1) e Gary Paffett, insieme a Lucas Auer e all'italiano Edoardo Mortara. Resta libero ancora un sedile che dovrebbe ritornare a Dani Juncadella.