MotoGP | Test MotoGP

Riecco Jorge Lorenzo: è da record e... da Mondiale

I test pre-campionato in Malesia si chiudono nel segno di Por Fuera, che dimostra di aver trovato il giusto ritmo con la Ducati: fa segnare il miglior tempo di sempre

SEPANG – Se ci fosse ancora bisogno di conferme, Jorge Lorenzo oggi ha dato quella più importante. Nella terza e ultima giornata di test pre-campionato a Sepang, infatti, suo è stato il miglior tempo: e che tempo, 1:58.830, il record assoluto di sempre per le moto sulla pista malese (il precedente, più lento di appena 37 millesimi, fu stabilito da Marc Marquez nel 2015). Insomma, con questo giro strepitoso staccato poco prima di mezzogiorno, Por Fuera ha messo in chiaro a tutti gli avversari che la turbolenta luna di miele con la Ducati è sfociata in un matrimonio finalmente felice, e che nella lista di candidati al Mondiale 2018 di MotoGP va inserito a pieno titolo anche lui.

Honda sulla coda
Nel pomeriggio, invece, tutti i piloti si sono dedicati alle simulazioni di gara: così il podio provvisorio di giornata è rimasto appannaggio delle due Honda di Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, distanti oltre un decimo e mezzo dal campione maiorchino. L'altra Desmosedici GP18 di Andrea Dovizioso si è accomodata al quarto posto, a tre decimi (anche a causa di una caduta rimediata a inizio sessione alla curva 1, che ha complicato la sua giornata) seguita dalla moto vecchia del satellite Jack Miller, le cui prestazioni sono sempre più sorprendenti. Sorprende in positivo pure la sesta piazza di Alex Rins, migliore dei piloti Suzuki (solo dodicesimo il suo compagno di squadra Andrea Iannone), ad appena due millesimi dall'australiano. Gli altri big sono invece più distanti: settimo Marc Marquez a mezzo secondo, ottavo Valentino Rossi a sei decimi (uno dei pochi a migliorare il suo tempo sul finale), mentre per trovare l'altra Yamaha di Maverick Vinales bisogna scendere addirittura al diciottesimo posto a ben 1.7 secondi di distacco. Da segnalare che oggi non è sceso in pista Pol Espargaro, costretto a fermarsi dopo il brutto incidente di cui è stato vittima ieri.