Auto

Nuova Range Rover: lusso silenzioso

Abitacolo ridisegnato con grande raffinatezza, ineguagliabile sia per l’utilizzo al lavoro che per il tempo libero. Il nuovo modello con propulsione benzina/elettrica accresce ancora il placido comfort dell’ammiraglia Land Rover. Il sistema di infotainment Touch Pro Duo è il maggiordomo digitale

ROMA – La Range Rover rappresenta più che mai il vertice del viaggio di lusso, e un'esperienza memorabile per guidatore e passeggeri. concepita inizialmente quasi 50 anni fa per gli spostamenti fra la campagna e la città, la Range Rover si è continuamente evoluta primeggiando, in questo settore, come il Suv di lusso senza uguali. Oggi la tecnologia guida l'evoluzione della nuova Range Rover, con l'introduzione di un sistema di propulsione ibrido plug-in, che arricchisce il lusso sostenibile della nuova vettura con inediti livelli di efficienza e capacità, perfezionandone la raffinatezza ed accrescendone la desiderabilità. Così come si è evoluto il design esterno, anche l’abitacolo si presenta rinnovato nel comfort e nelle nuove tecnologie orientate al cliente. Le funzionalità mirate al comfort esaltano l'esperienza di viaggio per guidatore e passeggeri. Grazie alle nuove strutture dei sedili anteriori ora sono disponibili 24 regolazioni, imbottiture più larghe e profonde, e appoggiabraccia riscaldabili. Posteriormente, abitacolo e disposizione dei sedili sono state interamente ridisegnate, ottimizzando comfort e spazio senza tuttavia penalizzare la capacità del vano bagagli.

Optional
Chi non è al volante e intende lavorare durante il viaggio, ha a disposizione pratici spazi portaoggetti e fino a 17 prese di corrente, incluse quelle di tipo domestico, Usb, Hdmi e 12V; il Wi-Fi 4G consente di connettere fino ad 8 dispositivi. L’abitacolo è stato progettato per offrire il massimo relax; i suoi lussuosi sedili offrono 25 funzioni massaggio grazie alla tecnologia Hot Stone nello schienale. Sedili più larghi e soffici per un comfort sontuoso. La reclinazione di 40°, azionabile tramite un pulsante, sfrutta al massimo i 186 mm aggiuntivi di spazio per le gambe (ora 1.206 mm in totale). L'eccellente comfort di viaggio comprende sedili raffrescabili e riscaldabili, e appoggiabraccia poggiapiedi e sostegni per i polpacci, riscaldabili. Tutte le funzioni dei sedili possono essere controllate dall'interno o dall'esterno del veicolo, tramite un'app per smartphone. L'eleganza degli interni è stata accresciuta integrando il più avanzato sistema di infotainment prodotto da Jaguar Land Rover. Il Touch Pro Duo, soprannominato Blade, fa uso di due touchscreen da 10 pollici ad alta definizione, posti nella consolle centrale. Le informazioni possono essere passate da uno schermo all'altro, con un layout intuitivo e di facile impiego, d’ impareggiabile funzionalità.

Verso l'elettrico
Dopo il lancio della Range Rover Sport Phev, avvenuto la scorsa settimana, il cammino di Jaguar Land Rover prosegue dai motori convenzionali a combustione interna verso i veicoli autonomi, connessi ed elettrici. La nuova ed efficiente Range Rover P400e offre performance sostenibili abbinando al quattro cilindri Ingenium 2.0 litri a benzina da 300 CV (221 kW) un motore elettrico da 116 CV (85 kW). La potenza complessiva di 404 CV (297 kW) consente al veicolo di raggiungere una velocità massima di 220 km/h, ed un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,8 secondi. Con una coppia di 640 Nm, il nuovo modello combina performance dinamiche e sostenibilità con le proverbiali caratteristiche di capacità, comfort e raffinatezza Range Rover. Le emissioni di CO2 della P400e sul ciclo combinato Nedc sono di 64 g/km; in modalità solo elettrica, il veicolo presenta un'autonomia di 51 km. Per la prima volta i clienti dell'ammiraglia Land Rover potranno provare la guida ad emissioni zero. La P400e offre una raffinatezza silenziosa e capacità in off-road esclusive, e può accedere anche a zone a traffico limitato da ordinamenti antinquinamento. Disponibile per ordinazioni presso la rete di concessionarie Jaguar Land Rover, con prezzi a partire da 102.800 euro.