Automobilismo

Quattro giovani si giocano un posto all'accademia Ferrari

Tre talenti italiani (Lorenzo Colombo, Francesco Pagano e Marzio Moretti) e un francese (Clement Novalak) sono stati selezionati per un test a Fiorano, sulla pista di casa della Rossa, sotto gli occhi attenti della Driver Academy di Maranello e di Acisport. A settembre in programma il bis

Lorenzo Colombo, Francesco Pagano, Marzio Moretti e Clement Novalak
Lorenzo Colombo, Francesco Pagano, Marzio Moretti e Clement Novalak (Acisport)

FIORANO – C’era grande emozione sui volti dei giovanissimi selezionati per i primi test a Fiorano, ma i quattro hanno risposto in maniera particolarmente interessante a tutte le prove alle quali sono stati sottoposti. Sono loro, Lorenzo Colombo (milanese classe 2000), uno dei protagonisti del campionato italiano di Formula 4, Francesco Pagano (napoletano classe 2001) e Marzio Moretti (mantovano classe 2002), selezionati tra i piloti kart dagli osservatori della scuola federale Acisport tra i partecipanti ai campionati tricolori kart, e il francese Clement Novalak (classe 2000), selezionato dalla Ferrari Driver Academy, i quattro giovanissimi che hanno preso parte a Fiorano al primo dei due stage valutativi organizzati dalla Fda e dalla scuola federale Acisport. Due le giornate che hanno visto impegnati i piloti selezionati; la prima dedicata alle valutazioni psicofisiche ed al simulatore, la seconda ad una serie di giri in pista con le monoposto di Formula 4.

Minardi nei panni del maestro
«Abbiamo svolto due giorni intensi di lavoro – ha affermato Giancarlo Minardi – per questi test organizzati da Fda e Acisport. Una tre giorni molto proficua dove abbiamo visto all’opera Lorenzo Colombo, quasi un veterano anche se la cosa ci fa sorridere data la giovane età, ed i giovanissimi Pagano e Moretti che arrivano dalle selezioni fatte dai nostri istruttori della scuola federale nei vari campi di gara del kart. Ai tre si è anche aggiunto il francese Clement Novalek, selezionato dalla Fda tra i migliori delle serie Tony Kart. I ragazzi hanno risposto molto bene a tutte le prove alle quali sono stati sottoposti, sia alle prove psicofisiche che a quelle in pista, nonostante che nell’ultima giornata avessimo 35° di temperatura aria e 55° di temperatura asfalto. È il primo test ne seguirà un secondo a settembre che servirà alla selezione definitiva dei piloti che parteciperanno al supercorso». I test, supervisionati da tutto lo staff della scuola federale Acisport guidato da Raffaele Giammaria, si ripeteranno con altri quattro piloti a settembre, e dalle valutazione complessive dei due appuntamenti a Fiorano, scaturiranno i partecipanti al supercorso federale 2017, previsto a Vallelunga per i giorni dal 6 al 9 novembre.

Gli istruttori Raffaele Giammaria e Giancarlo Minardi
Gli istruttori Raffaele Giammaria e Giancarlo Minardi (Acisport)