GP3 | Silverstone

Giuliano, tutto suo padre: il figlio di Jean Alesi al primo successo

Il diciassettenne della Driver Academy ha ottenuto a Silverstone la sua prima vittoria nella categoria inferiore della Formula 1. Il discendente della storica bandiera ferrarista domina la gara-2 e conduce il team italiano Trident ad un prestigioso trionfo nel Northamptonshire

Jean Alesi abbraccia suo figlio Giuliano dopo la vittoria a Silverstone
Jean Alesi abbraccia suo figlio Giuliano dopo la vittoria a Silverstone (GP3/Latphoto)

SILVERSTONE – L’antipasto del primo successo nella GP3 Series per Giuliano Alesi l’avevamo già assaporato sette giorni fa, quando la diciassettenne promessa del Ferrari Driver Academy aveva colto la piazza d’onore nella gara-2 sui saliscendi del Red Bull Ring. E a Silverstone, dopo essere magistralmente scattato dalla prima fila, il portacolori del team Trident ha dominato dal primo all’ultimo metro di gara una manche molto combattuta, nella quale il teenager transalpino ha magistralmente rintuzzato gli attacchi del pilota di casa Jack Aitken. «È stata una corsa molto tirata, ma non mi sono mai sentito in reale difficoltà nel controllare i miei rivali – spiega Alesi – Sono molto contento di avere colto il primo successo nella categoria e ringrazio tutti coloro che sono alle spalle di questo risultato: papà Jean, il Ferrari Driver Academy e, ovviamente, il team Trident che mi ha messo a disposizione un vettura molto forte. Già a Spielberg mi ero espresso su ottimi livelli, ora conto di confermarmi a Budapest!».

Gara non facile
Quindici giri al comando, tutti d’un fiato, ed è arrivata la vittoria: il diciassettenne figlio d'arte si è imposto oggi a Silverstone nella gara disputata dalla GP3 Series, ottenendo il suo primo successo nella categoria. Dopo essere scattato dalla prima fila dello schieramento, il pilota francese ha mantenuto il comando per tutti i giri in programma, contenendo gli assalti di Jake Aitken e Niko Kari. Un’impresa non facile quella di Alesi, che ha dovuto resistere alla pressione degli avversari senza poter utilizzare l'ala posteriore mobile, ed alla fine è arrivata la meritata vittoria, a distanza di una settimana dal primo piazzamento sul podio conquistato nella tappa austriaca. «Abbiamo concluso nei migliore dei modi, con la vittoria di Giuliano Alesi, un fine settimana in cui le nostre monoposto si sono rivelate molto competitive – conclude il team manager Giacomo Ricci – Sono estremamente soddisfatto per il successo di Giuliano, che è il giusto premio di un duro e constante lavoro con il team Trident e all’interno del Ferrari Driver Academy. Il teenager francese sta dimostrando tutto il suo valore e si conferma come un’autentica promessa nel motorsport». Grazie al successo conquistato oggi, Alesi è salito al sesto posto nella classifica generale con 43 punti.

Giuliano Alesi sul podio in Inghilterra
Giuliano Alesi sul podio in Inghilterra (GP3/Latphoto)