Formula 2 | Silverstone

Leclerc mette la sesta: in qualifica è imbattibile

Charles, il monegasco della Ferrari Driver Academy, conquista la pole position anche in Gran Bretagna: finora al palo è partito sempre lui in tutti gli appuntamenti della categoria cadetta. Vanno male le cose per il suo compagno di squadra Antonio Fuoco, che scatterà dalle retrovie

Charles Leclerc esulta per la pole position a Silverstone
Charles Leclerc esulta per la pole position a Silverstone (F2/Latphoto)

SILVERSTONE – L’incredibile momento di forma di Charles Leclerc e del team Prema non si ferma. Al via del round britannico del campionato di Formula 2 a Silverstone, il rookie monegasco ha conquistato una nuova, spettacolare pole position, la sesta in sei appuntamenti affrontati quest’anno. Dopo aver marcato subito il giro più veloce, Leclerc si è ulteriormente migliorato nel secondo tentativo, battendo il rivale più vicino di oltre quattro decimi. «Siamo felicissimi per questa sesta pole consecutiva – esulta l'allievo della Ferrari Driver Academy – Per domani ci sono ottime prospettive, visto che il passo è veloce e mi sento molto a mio agio in macchina. Inoltre, siamo stati i più veloci con entrambi i treni di gomme. Grazie a Prema per questa fantastica vettura».

Fuoco spento
Giornata da dimenticare invece per l’altro debuttante schierato dal team Prema, Antonio Fuoco. Il cosentino ha faticato nel trovare il giusto feeling con la vettura. In più, è stato ostacolato da un rivale che gli ha impedito di completare il suo miglior giro. Fuoco prenderà il via della gara-1 dalle retrovie. «Ovviamente non è stata la qualifica che ci aspettavamo dato che, purtroppo, non ho trovato la giusta confidenza con la vettura – ha commentato il giovane pilota italiano – In più, un avversario mi ha ostacolato in quella che era la mia migliore opportunità di segnare un giro veloce».