28 giugno 2017
Aggiornato 19:00
Le Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi solo ottava e decima

Davanti c'è Andrea Dovizioso, tre italiani nei primi cinque a Le Mans

La pista francese resta bagnata anche nella seconda sessione di prove libere e ne approfittano i nostri portacolori: dietro a Desmodovi si piazzano Danilo Petrucci, terzo, e Andrea Iannone, quinto. A parte Marc Marquez, secondo, gli altri big sono tutti molto lontani in classifica

Andrea Dovizioso in azione sulla sua Ducati nelle prove libere a Le Mans
Andrea Dovizioso in azione sulla sua Ducati nelle prove libere a Le Mans (Michelin)

LE MANS – Anche la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Francia si è disputata su una pista di Le Mans completamente bagnata: colpa di una tempesta abbattutasi tra i due turni. I tempi sono dunque peggiorati ulteriormente rispetto alla mattinata e in testa si è portata la Ducati di Andrea Dovizioso: il pilota forlivese ha fermato i cronometri su 1:41.673 negli ultimi due minuti, e non si è ulteriormente migliorato nel giro finale solo a causa di un errore all'ultima curva. Alle sue spalle, staccato di appena 43 millesimi, si è portato Marc Marquez, davanti alle altre due Desmosedici satellite del team Pramac: quelle dell'italiano Danilo Petrucci e di Scott Redding. A completare il trio tricolore nelle prime cinque posizioni è Andrea Iannone, che porta la sua Suzuki nella top five, staccato di quattro decimi dalla vetta. Male invece il duo Yamaha: Maverick Vinales e Valentino Rossi hanno chiuso ottavo e decimo, divisi da Sam Lowes autore di una prestazione incoraggiante con la sua Aprilia. Ancora peggio è andata a Jorge Lorenzo, quindicesimo a 2.6 secondi, e a Dani Pedrosa, addirittura ventunesimo a 4.1 secondi. La MotoGP tornerà in pista domani alle 9:55 per la terza sessione di prove libere.