23 giugno 2017
Aggiornato 12:00
Sarà svelato il 18 maggio e arriverà in vendita entro fine 2017

Skoda Karoq, anteprima del nuovo Suv compatto successore della Yeti

La casa della Repubblica Ceca continua coerentemente l'offensiva nel segmento, con un crossover nuovo nella gamma. Un design moderno e dinamico con quattro motorizzazioni aggiornate, due delle quali Tsi benzina

Le prime foto spia della nuova Skoda Karoq
Le prime foto spia della nuova Skoda Karoq (Skoda)

ROMA – Skoda Karoq è un Suv compatto frutto di un lavoro di sviluppo completamente nuovo. Il design emozionale e dinamico, nel quale spiccano numerosi elementi cristallini, è nitidamente ispirato al nuovo linguaggio stilistico dell’offensiva Suv della Casa boema. Skoda Karoq offre una straordinaria spaziosità, tipica della Marca, nell’abitacolo come nel vano di carico, nuovi sistemi di assistenza alla guida, fari full Led e, per la prima volta su una Skoda, un quadro strumenti digitale liberamente programmabile. Cinque le motorizzazioni disponibili (4 di nuova concezione) con potenze comprese tra 115 Cv e 190 Cv. Dotazioni quali i sedili posteriori VarioFlex o il Virtual Pedal per apertura senza contatto del portellone sono ulteriori idee intelligenti del nuovo Suv compatto della Casa boema. «Skoda Karoq è un Suv frutto di un lavoro di sviluppo completamente nuovo che, in tutte le sue dimensioni, impone nuovi standard di riferimento per il nostro marchio e per la sua classe di riferimento. Con questo nuovo Suv compiamo un ulteriore passo in avanti nella nostra strategia Suv – afferma Bernhard Maier, amministratore delegato Skoda – Skoda Karoq convince per la sua capacità di essere nel frattempo inconfondibile e straordinariamente fedele al Marchio e introduce nella classe dei Suv compatti i punti di forza tipici della Skoda e il nostro nuovo ed emozionale linguaggio stilistico», prosegue Maier. Già dalle forme esterne, dalle linee originali e dalle maggiori dimensioni si intuisce che questo modello è il frutto di un intenso lavoro di progettazione. Skoda Karoq è uno Sport Utility Vehicle dalla spiccata personalità: il suo design dinamico è chiaro emblema del nuovo linguaggio formale dei Suv Skoda. Il Suv compatto misura 4.382 mm in lunghezza, 1.841 mm in larghezza e 1.605 mm in altezza. Lo spazio per le ginocchia misura 68 mm. Il passo lungo, 2.638 mm (2.630 nella versione a trazione integrale), consente a Skoda Karoq di essere al contempo stabile su strada e confortevole. Il Marchio Skoda è sempre garanzia di package eccellente. Non fa eccezione il nuovo Karoq. Il bagagliaio offre un volume di 521 l. Abbattendo il divano posteriore, la capacità del bagagliaio raggiunge 1.630 l. In abbinamento al sedile posteriore con sistema VarioFlex, disponibile a richiesta, il volume di carico può variare in modo flessibile da 479 a 588 l. I sedili possono anche essere smontati completamente: in questo caso il Suv compatto si trasforma in un piccolo van, capace di offrire un volume di carico massimo di 1.810 l.

Soluzioni di connettività al vertice del segmento
Con le sue innovative soluzioni di connettività Skoda Karoq si posiziona ai vertici del segmento. I moduli del sistema di infotainment appartengono alla seconda generazione della piattaforma modulare di infotainment del Gruppo. Questi mettono a disposizione funzioni e interfacce high-end e sono sempre abbinati a display touch capacitivi. I sistemi top di gamma Columbus e Amundsen dispongono di hotspot WLAN. Per il sistema Columbus viene offerto a richiesta un modulo LTE che stabilisce una connessione a Internet secondo lo standard di telefonia mobile attualmente più veloce. Grazie a esso i passeggeri possono navigare in rete e inviare e-mail con i loro telefoni cellulari e tablet. I nuovi servizi online Skoda Connect sono compatibili con Lte e si articolano in due categorie: i servizi di infotainment online sono finalizzati all’informazione e alla navigazione, i servizi Care Connect offrono assistenza in caso di panne e in situazioni di emergenza. Il tasto per la chiamata d’emergenza, che diventerà una dotazione standard in Europa solo nel 2018, viene offerto già oggi tra i servizi Care Connect. Ulteriori servizi online vengono messi a disposizione tramite la Skoda Connect App. Grazie a questi servizi è possibile controllare, configurare e localizzare a distanza l’auto tramite lo smartphone. Su Skoda Karoq il collegamento in rete intelligente tra auto e smartphone raggiunge un livello nuovo. La piattaforma SmartLink+ con gli standard Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLinkTM e SmartGate è disponibile a richiesta per il sistema di infotainment base Swing. Per i sistemi di infotainment superiori, invece, SmartLink+ è parte integrante della dotazione di serie. Il Phonebox con ricarica per induzione collega lo smartphone all’antenna sul tetto, ricaricandolo nello stesso tempo senza bisogno di cavi.

I sistemi di assistenza alla guida
Per Skoda Karoq è disponibile una vasta gamma di sistemi di assistenza alla guida. Nuovi sul fronte comfort sono per esempio sistemi quali assistenza al parcheggio, Lane Assistant e per l’assistenza nella guida in colonna. Provvedono a migliorare la sicurezza, tra gli altri, Blind Spot Detect, Front Assistant con funzione predittiva di protezione dei pedoni ed Emergency Assistant. Skoda Karoq è in grado di trainare rimorchi con peso fino a due tonnellate. In tal caso il nuovo Trailer Assistant supporta il conducente in caso di retromarcia e nelle manovre a bassa velocità. Skoda Karoq vanta molti altri sistemi di assistenza alla guida. Questi mantengono l’auto a una distanza impostata rispetto al veicolo che precede, aiutano il conducente a rimanere nella corsia di marcia o a effettuare cambi di corsia, avvertono sui più importanti segnali stradali e offrono assistenza nelle manovre di parcheggio. Per la prima volta su una Skoda è presente un quadro strumenti digitale programmabile. Su Skoda Karoq, quindi, gli indicatori sulla plancia possono essere configurati in funzione delle proprie preferenze individuali. Inoltre, a partire dalla linea di allestimento Ambition, Skoda Karoq offre a richiesta fari full Led in-glass design trasparente. Negli interni la nuova illuminazione Ambient Light a Led, nei listelli decorativi delle porte e sulla plancia, crea una piacevole atmosfera declinata in dieci differenti tonalità cromatiche.

Motori e assetto
Anche sul fronte delle motorizzazioni Skoda Karoq dispone delle tecnologie più avanzate: l’offerta comprende complessivamente cinque motorizzazioni, due motori benzina e tre Diesel. Le novità sono rappresentate dai due motori benzina e da due dei motori Diesel. Le cilindrate sono rispettivamente di 1.0, 1.5, 1.6 e 2.0 l, la gamma di potenza spazia da 115 Cv a 190 Cv. Tutti i gruppi propulsori sono sovralimentati a iniezione diretta e dispongono dei sistemi Start/Stop e di recupero dell’energia in frenata, sono estremamente parchi nei consumi e conformi alla normativa Euro 6. Ad eccezione del Diesel e benzina più potente, tutti i gruppi propulsori possono essere abbinati a scelta a un cambio manuale a 6 rapporti o a un cambio Dsg a 7 rapporti. La versione 2.0 Tdi 190 Cv vanta di serie trazione 4×4 e cambio Dsg a 7 rapporti. Il nuovo 1.5 Tsi offre una particolarità: il sistema di gestione attiva dei cilindri. Anche l’assetto dello Skoda Karoq impone un nuovo standard di riferimento nel segmento e fa valere le sue qualità anche al di fuori delle strade asfaltate. Tutte le motorizzazioni a trazione integrale presentano di serie la selezione della modalità di guida, che offre le modalità Normal, Sport, Eco, Individual e Snow. La modalità off-road per i modelli a trazione integrale migliora ulteriormente le caratteristiche di marcia durante la guida fuoristrada.

Strategia 2025: la Skoda prosegue la sua offensiva Suv
Nell’ambito della strategia per il futuro Skoda 2025, nei prossimi anni il marchio proseguirà coerentemente nell’ampliamento della gamma. Il lavoro si concentrerà soprattutto sull’ampliamento dell’offerta Suv. Con Skoda Kodiaq è stato recentemente introdotto nei mercati internazionali un nuovo grande modello Suv. Con Skoda Karoq l’azienda pone la successiva pietra miliare. Il nuovo Suv compatto verrà svelato a maggio. Il lancio è previsto per il secondo semestre del 2017.