Formula 1

Ufficiale: Paddy Lowe passa dalla Mercedes alla Williams

Il direttore tecnico che ha portato le Frecce d'argento alla vittoria degli ultimi tre Mondiali consecutivi torna nella squadra con cui iniziò la sua carriera in Formula 1, sviluppando le sospensioni attive che rivoluzionarono le monoposto

Paddy Lowe
Paddy Lowe (Mercedes)

ROMA – Le voci che circolavano ormai da mesi hanno trovato la loro conferma ufficiale. Paddy Lowe, che già il 10 gennaio scorso annunciò il suo addio alla Mercedes, dove ricopriva il ruolo di direttore tecnico ormai da tre stagioni, arricchite da altrettanti titoli mondiali consecutivi, passa alla Williams. L'ingegnere inglese torna dunque nella squadra in cui cominciò la sua carriera in F1 nell'ormai lontano 1987, allora come responsabile dell'elettronica, posizione nella quale fu uno dei protagonisti nello sviluppo del sistema di sospensioni attive che rivoluzionò le macchine degli anni '90 e portò Nigel Mansell all'iride nel 1992: oltre ad esserne dt, ha acquisito anche una quota azionaria dell'azienda. E c'è chi sostiene che questa mossa sia una sorta di ricompensa allo storico team inglese per aver ceduto alle Frecce d'argento il loro pilota Valtteri Bottas, che per diventare il sostituto del campione del mondo in carica Nico Rosberg ha fatto il percorso inverso di Lowe.

«Ho sempre nutrito un profondo rispetto per la Williams, la mia prima scuderia in Formula 1 – dichiara il tecnico britannico – È un enorme onore tornarci in questo ruolo di responsabilità e avere l'opportunità di diventarne anche un azionista. Sono estremamente motivato a giocare il mio ruolo nel riportare il team al successo. La visione per il futuro gettata dal consiglio di amministrazione è potente e mi ha spinto a unirmi a questa organizzazione, impegnata a fare tesoro della sua eredità unica e a raggiungere di nuovo il vertice della Formula 1».

Lowe riempirà la poltrona lasciata libera da un altro esperto ingegnere inglese, Pat Symonds, per il quale si prospetta un futuro da consulente di Ross Brawn, nuovo responsabile tecnico di tutto il Mondiale di Formula 1. Il neo dt Williams sarà inoltre a sua volta parte del consiglio di amministrazione insieme alla team principal Claire Williams e a Mike O'Driscoll. La speranza della scuderia è che la sua esperienza aiuti il gruppo a tornare alla sua epoca d'oro: «Uno del suo calibro e della sua competenza ingegneristica non ci darà solo morale, ma anche un significativo sostegno ai nostri sforzi per tornare nelle parti alte della griglia – conclude Claire Williams, figlia del fondatore Sir Frank – La nostra ambizione non è cambiata: vogliamo vincere gare e campionati, ma per riuscirci ci servono i migliori talenti disponibili. Paddy è uno di loro, ma anche un leader che porterà dei grossi cambiamenti. Siamo estremamente emozionati per il nostro futuro».