24 giugno 2017
Aggiornato 17:30
La griglia di partenza del Gran Premio d'Olanda

Zarco mago della pioggia. Lo inseguono Marquez, Petrucci e Rossi

Johann Zarco porta la sua Yamaha Tech3 in pole position ad Assen

Johann sfrutta il diluvio di Assen per cogliere la sua prima pole position della carriera in MotoGP. Marc e Danilo completano la prima fila, Valentino subito dietro. Andrea Dovizioso paga una caduta a metà sessione ed è solo nono, ancora peggio Maverick Vinales, addirittura undicesimo

Chi sarà a fargli spazio: Jack Miller o Tito Rabat?
Franco Morbidelli in azione sulla pista di Assen

Franco Morbidelli in azione sulla pista di Assen

Che giornata per Franco Morbidelli: pole e... promozione in MotoGP!

Ad Assen il leader del Mondiale Moto2 conquista la quarta partenza al palo stagionale. Ma, ancor più importante, sempre oggi il team Marc Vds ha confermato ufficialmente che per il prossimo anno il pilota romano, ma tavulliese d'adozione, guiderà una delle sue Honda nella classe regina

Così le qualifiche della Formula 1 a Baku

Hamilton, un'altra super pole. Le Ferrari sono lontane

Deve aspettare l'ultimo giro, Lewis, per battere il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, ma ce la fa con un tempo mostruoso: quasi cinque decimi di vantaggio. Le due Rosse, invece, sono terza e quarta, con Kimi Raikkonen davanti a Sebastian Vettel, ma staccate di oltre un secondo

Il tedesco ha accusato un guasto alla pompa dell'acqua
Sebastian Vettel entra nell'abitacolo della sua Ferrari a Baku

Sebastian Vettel entra nell'abitacolo della sua Ferrari a Baku

La Mercedes torna davanti, Vettel rallentato dai guai tecnici

Il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaigian è Valtteri Bottas, ma la Ferrari può comunque contare su Kimi Raikkonen che lo tallona a meno di un decimo. Lewis Hamilton se ne prende quattro di distacco, ma peggio va a Seb, solamente dodicesimo

Terza sessione di prove libere ad Assen favorevole al tavulliese

Sorride Valentino Rossi: il nuovo telaio passa anche l'esame della pioggia

Asfalto bagnato uguale scarsa aderenza: ovvero, le condizioni in cui finora la versione standard della Yamaha era apparsa più in difficoltà. Invece, con le modifiche da lui stesso chieste, il Dottore ha dimostrato di trovarsi molto meglio, chiudendo secondo alle spalle del solo Redding

Romain si sente pronto per un posto nella Scuderia
Romain Grosjean

Romain Grosjean

Grosjean, c'è un altro pilota che aspetta «la telefonata» della Ferrari

Tra gli aspiranti sostituti di Kimi Raikkonen si inserisce anche il francese, passato l'anno scorso alla Haas proprio nella speranza che la ferrarina americana si trasformasse in un trampolino di lancio verso Maranello: «La vita è piena di sorprese, pensate a quello che è successo a Bottas...»

Alterne fortune nel venerdì del Gran Premio dell'Azerbaigian

Verstappen perfetto (ma poi si schianta), Hamilton in crisi

A sorpresa è la Red Bull a rubare alla Mercedes il ruolo di avversario più accreditato della Ferrari a Baku. Max porta la sua Lattina in testa ad entrambe le sessioni di prove libere, poi la accartoccia contro le barriere. Lewis, invece, sembra non averci capito nulla e chiude solo decimo

La velocità della Red Bull non preoccupa la Rossa
Sebastian Vettel quinto nella prima giornata di prove libere a Baku

Sebastian Vettel quinto nella prima giornata di prove libere a Baku

Vettel fuori dal podio, ma va forte. Anche in retromarcia...

Sebastian è quinto, ma soddisfatto del potenziale espresso dalla sua Ferrari sull'insidioso circuito cittadino di Baku. Che oggi ha tratto in inganno perfino lui, facendolo finire più volte nelle vie di fuga: «Erano tre anni che non mettevo la retro, oggi mi è toccato usarla tre volte...»

La Rossa si conferma all'altezza dei migliori

Honda e Ducati d'accordo: «Yamaha davanti». Ma chi sarà il primo rivale?

Terzo Marc Marquez, quarto Andrea Dovizioso, a soli otto millesimi dal campione del mondo in carica. Se la moto di Iwata sembra quella da battere ad Assen, la casa giapponese e quella italiana si contendono sul filo del rasoio il ruolo di anti-M1. E la lotta tra di loro è equilibratissima

La Yamaha si adatta bene alla pista di Assen
Valentino Rossi, sesto nelle prove libere del venerdì ad Assen

Valentino Rossi, sesto nelle prove libere del venerdì ad Assen

Il vecchio telaio di Vinales batte il nuovo di Valentino Rossi (per ora)

Maverick continua a preferire la versione originale, e oggi l'ha portata in testa al venerdì di prove libere del GP d'Olanda: «Sono tornato quello di inizio stagione». Il Dottore, invece, ha avuto molto da lavorare per confermare le modifiche da lui stesso richieste, ed è sesto: «Ma il feeling è buono»

La Mercedes si accontenta del secondo posto di Valtteri Bottas

Vola Verstappen, bene le Ferrari, disastro Hamilton

Il baby fenomeno della Red Bull interpreta meglio di tutti le condizioni di scarsa aderenza del circuito cittadino di Baku e anche nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio dell'Azerbaigian è il più veloce. Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel sono quarto e quinto, Lewis solo decimo

Sulla giornata di domani in Olanda lo spettro della pioggia
Valentino Rossi, oggi sesto, davanti al box della Yamaha ad Assen

Valentino Rossi, oggi sesto, davanti al box della Yamaha ad Assen

Ad Assen è la Yamaha la moto da battere: Vinales in testa, Valentino Rossi sesto

Un tempo mostruoso staccato con gomme nuove nella seconda sessione di prove libere pone Vinales in testa alla classifica del venerdì, davanti alla M1 dell'anno scorso guidata da Jonas Folger. Ma anche il Dottore entra agevolmente nei dieci e, dunque, nella fase finale delle qualifiche

I campioni del mondo beccano mezzo secondo dal ferrarista

Spuntano le Red Bull, ma Sebastian Vettel bastona le Mercedes

Le due Lattine dominano le prime prove libere a Baku approfittando delle più performanti gomme supersoft. Il tedesco della Ferrari è terzo, migliore tra i piloti che hanno montato solo le soft. Le due Frecce d'argento, invece, inseguono: quinto Lewis Hamilton, sesto Valtteri Bottas

DIARIO TV

Ferrari a Le Mans: un trionfo lungo 24 ore

Lo scorso weekend la Rossa di Maranello ha scritto un'altra pagina di storia della leggendaria gara francese, la più estenuante del mondo: per il terzo anno consecutivo è arrivata la doppietta nella classe Gte-Am, dove la 488 Gte ha monopolizzato il podio. Ecco come è maturato il successo

Beltramo: Maverick Vinales è tornato, Valentino Rossi quasi

23/06/2017 18:47:29

Beltramo: Perché è ora che la Yamaha si dia una mossa

22/06/2017 19:31:35

Ferrari verso Baku con il rebus degli assetti

21/06/2017 11:52:05

Liberty: la macchina-elicottero da 300mila euro

20/06/2017 12:30:04

Ultime notizie

Guarda tutte

Martin sempre in pole, Bulega ritrova la prima fila

Quinta partenza al palo consecutiva, la sesta in totale, per lo spagnolo del team Gresini, che si conferma mago del giro secco. Tra i nostri portacolori svetta invece Nicolò, il pilota del team Sky Vr46, che centra la terza casella sulla griglia di partenza in una qualifica bagnata

Occhi al cielo: dopo la pole, Leclerc dedica anche la vittoria al papà scomparso

Il monegasco della Ferrari Driver Academy completa il suo trionfo delle qualifiche cogliendo il successo anche nella prima manche della Formula 2. Un fine settimana toccante, il suo, vista la recente morte del padre: «Non potrò mai ringraziaelo a sufficienza per tutto ciò che ha fatto per me»

Leclerc, pole commovente: il baby ferrarista la dedica al papà appena morto

Il miglior tempo nelle qualifiche di Baku vale molto di più della semplice partenza al palo per Charles. Il giovane monegasco allievo della Ferrari Driver Academy, infatti, coglie l'occasione per ricordare la tragedia di suo padre scomparso nei giorni scorsi: «Venire qui a correre non è stato facile»

In Moto3 svetta il solito Martin, solo Di Giannantonio salva l'Italia

Jorge si porta davanti a tutti fin dalla prima giornata di prove libere della categoria inferiore, a tre decimi dal record del circuito. L'unico dei nostri talenti a inserirsi nelle prime posizioni è il suo compagno di squadra nel team Gresini, Fabio, che stacca il quarto tempo del venerdì

Ecco Kia Stonic, l'urban crossover coreano

Design sorprendente e innovativo, con l'anima da Suv. Agilità e spirito sportivo per il massimo piacere di guida, una gamma di motori superefficienti a benzina e diesel, abitacolo raffinato ed elegante, sicura e connessa, con dotazioni tecnologiche di alto livello

Pecco Bagnaia resta con Valentino Rossi: un altro anno in Sky Vr46

Il giovane pilota torinese, fino a questo momento miglior rookie in Moto2, rinnova pure per la prossima stagione il suo impegno nel team che sostiene i giovani talenti italiani: «Sono orgoglioso di restare in questa grande famiglia anche nel 2018, ci aspettano altri importanti traguardi»

Cal Crutchlow rimane in Honda, stavolta con un contratto diretto

Rinnovata la collaborazione tra il team del nostro Lucio Cecchinello e la casa di Tokyo: a correre con la moto satellite sarà ancora il pilota britannico, ma il suo nuovo accordo biennale lo lega direttamente alla Hrc. Soddisfazione da parte della casa e del marchio giapponese

Ultime notizie

Guarda tutte

Amministrative, M5s al ballottaggio in 10 comuni: occhi puntati su Carrara e Asti

Dopo la delusione del primo turno delle elezioni amministrative con le sconfitte di Genova e Palermo, il Movimento 5 Stelle punta a conquistare domani i sindaci delle dieci città in cui i candidati sindaco pentastellati sono arrivati al ballottaggio

Il pane di qualità? Lo ordini online. La storia di Antonio Follador

Antonio Follador è panificatore da una vita. Ha deciso di digitalizzarsi. Ora i suoi prodotti si possono acquistare online, attraverso un e-commerce, e riceverli direttamente a casa. Il pane può durare anche 8 giorni

Amministrative, il Pd si prepara a ballottaggi ad alto rischio

Non è una tornata elettorale semplice per il Partito democrato: tutt'altro. Il secondo turno delle comunali, in 111 comuni, di cui 22 capoluoghi di provincia, si prospetta particolarmente difficile

Amministrative, il centrodestra ci crede. Salvini: possiamo fare il cappotto

Ora il centrodestra ci crede davvero. Dopo gli ottimi risultati al primo turno, Forza Italia, Lega e FdI puntano a far saltare il banco ai ballottaggi delle amministrative. E già si guarda alle politiche