Italia | Movimento 5 Stelle

Pizzarotti: «M5s vuole lotta a evasione ma non sa controllare conti»

«E' grave che siano al momento i caporali, le persone più visibili, quelle che vanno in tv ad avere fatto questo tipo di azioni,falsificato le rendicontazioni»

ROMA - Quello che è «grave» nella vicenda rimborsopoli che ha colpito M5s è che «se ne debbano accorgere le Iene: uno dei più grandi proclami è che faranno lotta all'evasione e poi non riescono a trovare i rendiconti di 100 parlamentari? Se non riesci a controllare internamente come pensi di fare lotta all'evasione?». Lo ha detto il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ex M5s, a Circo Massimo su Radio Capital. «E' grave - ha proseguito - che siano al momento i caporali, le persone più visibili, quelle che vanno in tv ad avere fatto questo tipo di azioni, cioè falsificato le rendicontazioni».

M5s non perderà voti
Secondo Pizzarotti tuttavia la vicenda non intaccherà di molto il consenso di M5s: «Pochissimo, qualche punto percentuale forse. Gli italiani sono così stanchi che 'provare questi', che è la frase da bar che si sente spesso, sia rimasta una cosa importante da fare».