Legge elettorale

Brunetta attacca Meloni: «Fdi ha voluto rompere sulla legge elettorale»

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, attacca Giorgia Meloni protesta

ROMA - «L'Italicum era un colpo di maggioranza. Questa legge è voluta dalla maggioranza e da una parte consistente dell'opposizione». Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, risponde così ai giornalisti che gli fanno notare come - ai tempi della fiducia sull'Italicum - Fi gridò al fascismo. Anche il capogruppo azzurro in Senato, Paolo Romani, spiega: «Il tempo di allora era molto diverso rispetto ad oggi. Si parlava allora di una riforma che avrebbe abolito una Camera, di una legge elettorale che era per una sola Camera. Il combinato disposto creava un gap di democrazia. E gli italiani al referendum ci hanno dato ragione». Quanto alle proteste di Giorgia Meloni contro la fiducia, Brunetta ribatte: «FdI ha scelto un'altra strada, ciò non toglie che il centrodestra è unito e si appresta a vincere le prossime elezioni».