Fratelli d'Italia

Meloni: «Secondo Renzi devono votare solo gli iscritti al Pd. Vogliamo le elezioni!»

Il prendere tempo del segretario del Partito democratico che ieri ha annunciato durante l'assemblea del suo partito che il Pd andrà a congresso «entro un anno», «prima delle elezioni» che si terranno in un indeterminato futuro, non è piaciuto alla leader di Fratelli d'Italia

ROMA – Il prendere tempo del segretario del Partito democratico, Matteo Renzi, che ieri ha annunciato durante l'assemblea del suo partito che il Pd andrà a congresso «entro un anno», «prima delle elezioni» che si terranno in un indeterminato futuro, non è piaciuto alla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

«Renzi rinuncia al voto anticipato e preferisce il congresso del Pd»
Intervistata alla Camera l'ex ministra della Gioventù ha detto: «Renzi rinuncia al voto anticipato e preferisce il congresso del Pd. In pratica gli unici italiani che in Italia possono esprimersi sono gli iscritti al Pd. Tutti gli altri invece non possono votare e devono aspettare che questa sinistra decida di occuparsi dei loro interessi, mentre l'Unione Europea ci dice che siamo la Nazione che in Europa cresce in assoluto di meno. Noi di Fratelli d’Italia vogliamo e chiediamo elezioni subito».

«E-l-e-z-i-o-n-i!»
Quanto al dibattito sulla legge elettorale, secondo la fondatrice di Fdi, si tratta di una discussione strumentale, portata avanti da chi «non vuole votare, per impedire agli italiani di mandare a casa questo governo». Meloni però ha ricordato che il popolo italiano vorrebbe potersi esprimere, «perché siamo ancora una democrazia» e ha concluso il suo intervento ricordando. «Noi di Fratelli d'Italia continuiamo a chiedere una cosa, che alcuni considerano totalmente impensabile ma che per noi è normale E-l-e-z-i-o-n-i!».