19 giugno 2021
Aggiornato 05:00
Incidenti montagna

Dramma sulle montagne Torinesi: morti due alpinisti sulla Punta Cristalliera

Da alcune ore vigili del fuoco e soccorso alpino cercavano gli alpinisti dispersi: in mattinata l'amara scoperta, i corpi privi di vita

TORINO - Drammatico ritrovamento sulle montagne Torinesi: i vigili del fuoco e i tecnici del Soccorso Alpino, dopo ore di ricerche, hanno ritrovato i corpi privi di vita di due alpinisti dispersi da sabato sera. Questa mattina, lunedì 7 gennaio, l'amara scoperta: gli alpinisti sono deceduto sulla Punta Cristalliera, lato Val Chisone.

Alpinisti morti in montagna, la ricostruzione

Stando a una prima ricostruzione, i due avevano trascorso la notte tra sabato e domenica presso il bivacco del lago Lau. Probabile quindi che abbiano avuto un problema o imprevisto nella giornata di ieri: sono state avviate le procedure del recupero dei corpi. Le generalità delle vittime non sono al momento note. Sul posto un eliambulanza del 118.

Alpinisti morti in montagna, aggiornamento 11:45

I due alpinisti sono stati recuperati sotto la vetta della Punta Cristalliera sul lato verso la Valle di Susa. Probabilmente sono precipitati nella giornata di ieri dalla cima e deceduti sul colpo. Si tratta di due uomini: un trentenne torinese e un ventenne di Giaveno. Le salme sono state recuperate dall'eliambulanza 118 e consegnate ai Carabinieri per le operazioni di polizia giudiziaria.