13 dicembre 2018
Aggiornato 04:00

Taxi, a Bologna da oggi si può pagare con lo smartphone

Da oggi sulle vetture Cat è attivo il servizio. Basterà fotografare il QR code
Taxi
Taxi (ANSA)

BOLOGNA - Da oggi anche a Bologna sarà possibile pagare alcuni taxi con il proprio smartphone grazie al sistema di pagamento realizzato da Tinaba, la App per trasferire, condividere e aggregare il denaro. Il progetto interessa in Italia gli oltre 8 mila taxi delle Cooperative che aderiscono a Uri - Unione dei Radiotaxi d'Italia. Il servizio, partito da Roma e Milano, sarà attivo a Bologna sulle 170 vetture aderenti a Taxi Cat 4590.

A bordo di tutte le vetture di Taxi Cat sarà presente una targhetta con QR Code per effettuare il pagamento della corsa con un semplice e veloce gesto sul proprio smartphone. Basterà inquadrare il QR code e inserire la cifra dovuta al tassista: il pagamento sarà eseguito all'istante e l'autista riceverà in tempo reale la conferma dell'avvenuto pagamento.