18 dicembre 2018
Aggiornato 17:30

Ripartita da Venezia la nave da crociera in avaria

La Capitaneria: evento imprevedibile, nessun danno né inquinamento

La nave in avaria
La nave in avaria (ANSA)

VENEZIA - E' ripartita nel primo pomeriggio di oggi da Venezia la nave da crociera ‘Marella Discovery 2’, che ieri aveva subìto un'avaria nel Canale della Giudecca, allarmando la popolazione. Lo riferisce la Capitaneria di Porto veneziana, precisando che gli accertamenti tecnici compiuti dall'ente di classifica tedesco Dnv.gl, assieme a ispezioni a bordo condotte da proprio personale, tese a verificare il ripristino delle condizioni di sicurezza della nave, hanno accertato che i certificati di bordo sono validi. Per la Capitaneria l'evento è imprevedibile e «ha comunque dimostrato la piena efficacia dei dispositivi previsti per affrontare tali evenienze».

Dalla ricostruzione della dinamica - precisa la Capitaneria - è emerso che «tutto il dispositivo di sicurezza della nave e quello dei servizi portuali hanno garantito in ogni istante la gestione in piena sicurezza dell'evento, ed escluso ogni rischio per la navigazione», e l'episodio «non ha prodotto alcun danno a cose e persone né forme di inquinamento».