18 dicembre 2018
Aggiornato 18:30

Tre denunciati per il pestaggio nell'ex parcheggione di via Viotti

Gli agenti della Questura di Vercelli hanno individuato tre giovani marocchini che devono rispondere di lesioni aggravate e rapina in concorso

Tre denunciati per il pestaggio nell'ex parcheggione di via Viotti
Tre denunciati per il pestaggio nell'ex parcheggione di via Viotti (shutterstock.com, Di ChiccoDodiFC)

VERCELLI - Gli agenti della Questura di Vercelli hanno denunciato tre giovani marocchini per lesioni aggravate e rapina in concorso. La banda avrebbe pestato a sangue un 31enne, anche lui originario del Marocco nell’area Pisu, l’ex parcheggione di via Viotti, ieri nel tardo pomeriggio. In tre lo avrebbero accerchiato e uno di loro, classe '98 già noto alle forze dell'ordine,  lo ha colpito ripetutamente, al volto e alla schiena, utilizzando pietre e un asse di legno, mentre gli altri due hanno assistito al pesatggio per poi fuggire verso viale Garibaldi. I poliziotti sono arrivati sulle tracce dei tre anche grazie alle immagini riprese da numerose telecamere in zona e dopo la segnalazione di un minorenne, che incrociata una pattuglia ha denunciato di essere stato rapinato da tre persone,

Indagini in corso
«La Questura di Vercelli rende noto che sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se altri episodi di violenza verificatesi nel capoluogo siano ascrivibili ai medesimi soggetti. Pertanto, si invitano le eventuali vittime, finanche di giovane d’età, che non abbiamo ancora sporto denuncia a presentarsi presso questi Uffici senza indugio o timori di ritorsione».