1 agosto 2021
Aggiornato 14:30
Sicurezza

Trecate: passanti eroi bloccano rapinatore armato di taser

Una 45enne è stata stordita con una scossa elettrica e derubata nei pressi della Biverbanca, dove stava per depositare circa 17mila euro

TRECATE - Rapinatore fermato dai passanti a Trecate. E' successo ieri mattina in centro paese: una 45enne è stata stordita con una scossa elettrica e derubata nei pressi della Biverbanca, dove stava per depositare l’incasso degli ultimi giorni di un importante esercizio pubblico, circa 17mila euro. L'aggressione è avvenuta in via Matteotti: la vittima ha raccontato di aver sentito un dolore improvviso e di essersi ritrovata stesa a terra. Nel mentre il malvivente ha tentato di strapparle la borsetta, trascinandola per qualche metro prima di riuscire a borseggiarla. A quel punto l'uomo ha tentato la fuga ma è stato intercettato da alcuni passanti che l'hanno bloccato e consegnato ad una pattuglia della polizia locale, giunta immediatamente sul posto.

Si cerca un complice
A compiere la rapina è stato C. R. L., 44 anni, di Novara, pregiudicato con una condanna a 16 anni per omicidio finita di scontare a novembre, che è stato accusato di rapina aggravata, detenzione e porto illegale dell’arma e lesioni. Indagini in corso per individuare il probabile complice.