19 gennaio 2020
Aggiornato 17:30
Cronaca

Con la scusa del golf rubava orologi di lusso: arrestato

Preso un 31enne di origini sinti che avrebbe messo a segno i furti nei campi di Brovello Carpugnino e Gignese la scorsa estate

Con la scusa del golf rubava orologi di lusso: arrestato
Con la scusa del golf rubava orologi di lusso: arrestato Shutterstock

NOVARA - I carabinieri hanno arrestato un 31enne di origine sinti residente nel torinese, che spacciandosi per un giocatore di golf ha rubato diversi orologi di lusso sui green di Brovello Carpugnino e Gignese. I furti sono avvenuti la scorsa estate sulle sponde del Lago Maggiore e secondo i carabinieri della Sezione di polizia giudiziaria e dei militari della Stazione di Stresa a compierli non sarebbe stata una sola persona ma una banda specializzata. I colpi venivano messi a segno nei periodi di grande affluenza sui campi da golf, durante i weekend o quando si svolgevano tornei. Il 31enne si iscriveva ai circoli fornendo false generalità per poi razziarne gli spogliatoi, prelevando orologi di lusso, come Rolex e Philippe Patek, oltre ai portafogli.