19 settembre 2018
Aggiornato 14:30

Scoperto mentre fa pipì in Loggia dei Lanzi a Firenze

Giovane americano in vacanza dovrà pagare una maximulta da 5.000 a 10.000 euro
La statua di Ercole
La statua di Ercole (ANSA)

FIRENZE – Si è calato i pantaloni e ha fatto pipì sotto la monumentale Loggia dei Lanzi, in piazza della Signoria a Firenze, davanti a Palazzo Vecchio e a pochi passi dagli Uffizi. Protagonista del gesto, avvenuto la notte scorsa intorno all'1:30, un 21enne del New Jersey (USA) che però ripreso dalle telecamere è stato subito avvistato e bloccato dalla polizia municipale.

Salata la multa che dovrà pagare il giovane americano, in vacanza nel capoluogo toscano con gli amici e alloggiato in un albergo del centro: il conto potrà variare da un minimo di 5000 euro a un massimo di 10.000. A fermare il giovane, mentre espletava le proprie necessità sul primo gradino della loggia accanto alla statua di Ercole, sono intervenuti sia i vigili urbani del distaccamento centrale sia la guardia giurata posta a sorvegliare della Loggia, ai quali non era sfuggita la scena.