19 settembre 2018
Aggiornato 14:16

Valanghe, allerta per il rischio in Veneto

Il manto nevoso in questi giorni è 'notevolmente riscaldato' e instabile
Neve in montagna
Neve in montagna (ANSA)

VENETO - Allerta per rischio valanghe in Veneto. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile regionale ha dichiarato «la fase operativa di attenzione per rischio valanghe su tutto il territorio montano, riconfigurabile a livello locale in stato di preallarme o allarme in presenza di particolari e non prevedibili situazioni di emergenza».

Il manto nevoso, infatti - spiega il centro funzionale - si è notevolmente riscaldato e ha diminuito il suo consolidamento specie nella fascia altimetrica fra i 1600 e i 2200 metri. Proprio in questa fascia altimetrica sono possibili distacchi di valanghe di superficie e localmente anche di fondo lungo i pendii ripidi in tutte le esposizioni e lungo anche piccoli versanti. Il pericolo di valanghe è marcato oltre i 1600-1800 metri.