16 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Politica

Commemorazione dell'avanguardista Salvatore Umberto Vivirito, il prete fa il saluto romano

Don Orlando Amendola, sacerdote del campo X del cimitero Maggiore di Milano celebra il 40esimo anniversario dell'uccisione del rapinatore ucciso in una sparatoria dopo un colpo in una gioielleria il 19 maggio 1977

MILANO - Commemorazione dell'avanguardista Salvatore Umberto Vivirito, il prete fa il saluto romano. Si tratta di Don Orlando Amendola, sacerdote del campo X del cimitero Maggiore di Milano, che ha celebrato il 40esimo anniversario dell'uccisione del rapinatore appartenente ad Avanguardia nazionale, ucciso in una sparatoria dopo un colpo in una gioielleria il 19 maggio 1977.