29 settembre 2020
Aggiornato 23:30
sono stati arrestati ieri mattina

Roma, rubavano i mazzi di fiori nel cimitero Flaminio: un piccolo "business" tra le tombe

Si aggiravano tra le tombe del cimitero Flaminio di Roma e da tempo rubavano i mazzi di fiori freschi dagli altari dei defunti

ROMA - Sembra la gag di una sit-com. E invece accadeva davvero nel cimitero Flaminio di Roma. Un uomo e una donna avevano messo in piedi un piccolo business rubando i fiori dalle tombe dei defunti.

Un piccolo "business" tra le tombe
Si aggiravano tra le tombe del cimitero Flaminio di Roma e rubavano i mazzi di fiori freschi dagli altari dei defunti. Un piccolo business, quello di una giovane coppia di rumeni, che utilizzava la refurtiva per rivenderla ogni giorno nel chioschetto all'esterno del cimitero.

I due ladri sono stati arrestati
I due, già con precedenti penali, sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione Prima Porta ieri mattina dopo essere stati sorpresi, intorno alle 8.30, mentre prendevano i fiori lasciati per i defunti sotto la madonnina nell'area comune della camera mortuaria.