5 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Incidente mortale

Morta schiacciata dal pick-up

E' terminata in dramma la domenica di una coppia in gita in Valsesia. Elisaveta Peredeynos è stata investita dal pick-up del marito mentre faceva retromarcia senza rendersi conto della sua presenza

BOCCIOLETO – doveva essere una domenica di riposo e di svago, quella appena trascorso e invece, è finita in tragedia, quella di una coppia di Pavia, in visita in Valsesia. L'incidente è accaduto domenica pomeriggio a Boccioleto. A perdere la vita è stata la donna, russa di 55 anni, Elisaveta Peredeynos. Era in Valsesia assieme al compagno Giuseppe Sansone, 62 anni.

Il dramma
I due e avevano deciso di trascorrere il fine settimana in montagna in compagnia di un'altra coppia di Boccioleto. A pomeriggio inoltrato la donna stava scattando alcune fotografie e si era posizionata dietro il pick-up del marito, quando il compagno ha deciso di ingranare la retromarcia per parcheggiare meglio l'auto. In quel punto la strada ha una forte pendenza, e l'uomo ha dovuto quindi dare pieni giri per riuscire a partire all'indietro. Purtroppo non ha notato la compagna, che è rimasta schiacciata tra il cassone del mezzo e la parete rocciosa a lato strada.

L'intervento del 118
La donna, ancora cosciente, è stata portata sullo stesso pick-up su una strada più ampia in attesa dell'ambulanza. Ma ai soccorritori le sue condizioni sono apparse subito disperate ed è morta qualche ora dopo l'arrivo in ospedale.