9 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
Droga a scuola

Nascondevano la droga in classe

Un'ispezione all'interno dell'IPSIA «Francis Lombardi» di Vercelli ha fatto scoprire ai carabinieri il nascondiglio che alcuni studenti utilizzavano per l'hashish

VERCELLI - Nascondevano la droga a scuola, in una plafoniera del soffitto. Un posto sicuro. Almeno fino a quando non è stata scoperta dall’unità cinofila dei carabinieri. È successo durante un controllo dei carabinieri all’istituto professionale «Francis Lombardi» di Vercelli, in via Luigi Sereno 27.

I ritrovamenti
Nella plafoniera di un ambiente a uso comune c’erano dieci grammi di hashish. Sono stati sequestrati assieme a un «grinder» che uno studente di 16 anni (denunciato) usava per macinare foglie di marijuana.

L'operazione
Il 7 ottobre, i carabinieri, insieme ad un'unità cinofila di Volpiano, alle 7 erano già in azione ed hanno eseguito un'ispezione all’interno dell’Istituto Professionale di Stato 'F. Lombardi' di Vercelli. L'operazione doveva essere un normale servizio di prevenzione e contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti in ambito scolastico ma evidentemente non è andata così.