24 giugno 2024
Aggiornato 09:00
Violenza sulle donne

Milano, tentò di spingere la ex sotto la metro: arrestato

Un 40enne cittadino brittanico di origine cingalese è stato fermato ieri sera dalla polizia per stalking nei confronti della sua ex fidanzata

MILANO - Un 40enne cittadino brittanico di origine cingalese è stato arrestato ieri sera a Milano dalla polizia per stalking nei confronti della sua ex fidanzata che ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno sorpreso l'uomo mentre, sotto un palazzo di viale Monza, citofonava alla donna che, solo il 21 maggio scorso, lo aveva denunciato proprio per comportamenti persecutori. Il 40enne ha cercato di fuggire ma è stato bloccato e portato in caserma. La donna, una 39enne di origine cingalese regolarmente residente a Milano, ha spiegato di aver avuto un relazione di pochi mesi con l'uomo nel 2012 e che lui rifiutava di accettare che lei l'avesse troncata.

2 ANNI DI STALKING - Da allora la seguiva sotto casa e al lavoro, le telefonava in continuazione e nel novembre 2013, ubriaco, l'aveva aggredita sulla banchina della fermata della metropolitana Duomo cercando di gettarla sui binari mentre stava sopraggiungendo un treno. Solo l'intervento di un passeggero in attesa che era intervenuto e lo aveva messo in fuga aveva scongiurato il peggio.