18 dicembre 2018
Aggiornato 22:30

Al via la call per startup di Digital360 Awards

Le candidature possono essere inviate fino al 10 aprile 2018. La fase finale prevista per il mese di luglio

Al via la call per startup di Digital360 Awards
Al via la call per startup di Digital360 Awards (Shutterstock.com)

MILANO – Parte la terza edizione dei Digital360 Awards, l’iniziativa del Gruppo Digital360 per promuovere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità in ambito digitale, generando un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze tra imprese, fornitori, startup e istituzioni.

I progetti possono essere candidati entro il 10 aprile 2018 attraverso il sito per essere sottoposti ad una giuria composta da una settantina di CIO delle più importanti organizzazioni pubbliche e private italiane. I migliori 40 si giocheranno la vittoria durante la fase finale a Lazise, sul lago di Garda, il 4-5-6 luglio. Dopo le prime due edizioni che hanno visto complessivamente la partecipazione di oltre 250 realtà con 31 progetti premiati, infatti, l’edizione 2018 dei Digital360 Awards si arricchisce con una fase finale di tre giorni di confronto, presentazioni, valutazioni e networking secondo un’agenda definita in base alle indicazioni dei CIO della giuria, confermando così il modello di interazione e partecipazione diretta. Saranno assegnati premi per categoria tecnologica e per settore, oltre a un premio per il migliore progetto di Digital Transformation e uno per il progetto con maggiore impatto sociale

I Digital360 Awards 2018 perseguono l’obiettivo di essere «volano di conoscenza» dando spazio durante la manifestazione a tre fonti di innovazione per le organizzazioni di tutti i settori:

1. I migliori progetti di innovazione realizzati presso aziende e PA, presentati attraverso una serie di pitch.

2. I più innovativi centri di ricerca e parchi tecnologici del panorama italiano, che illustreranno le proprie attività e saranno poi riuniti in una «mappa dell’innovazione in Italia», realizzata sulla base delle tematiche di specializzazione emerse da un’analisi quali-quantitativa.

3. Le tecnologie future e le prospettive di innovazione dei principali vendor ICT che illustreranno, attingendo alle loro fonti di R&D nazionali ed internazionali, le evoluzioni digitali dei prossimi anni.

«È un momento di grande trasformazione del sistema imprenditoriale del nostro paese - dice Andrea Rangone, Amministratore Delegato del Gruppo Digital360 -. Le aziende stanno imprimendo una forte accelerazione ai progetti di digitalizzazione e come Gruppo siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire a un’evoluzione innovativa dei modelli di business grazie un’iniziativa che si caratterizza per l’interazione tra diverse componenti del mondo imprenditoriale».