23 febbraio 2020
Aggiornato 13:00
L'annuncio del colosso finlandese

Nokia vende le mappe digitali a BMW - Audi - Mercedes

Bmw, Audi e Mercedes si sono alleate per acquistare HERE, il servizio di cartografia digitale di Nokia, per 2,8 miliardi di euro. Attualmente HERE fornisce una cartografia digitale relativa a 200 Paesi del mondo in oltre 50 lingue differenti.

FRANCOFORTE (askanews) - Bmw, Audi e Mercedes si sono alleate per acquistare HERE, il servizio di cartografia digitale di Nokia, per 2,8 miliardi di euro. Lo ha annunciato il colosso finlandese delle telecomunicazioni specificando che l'operazione dovrebbe essere perfezionata nel primo trimestre del 2016. I tre gruppi automobilistici tedeschi, che erano già clienti di HERE, deterranno partecipazioni identiche nella società, la cui tecnologia di navigazione verrà anche utilizzata in futuro per le auto senza guidatore.

Piattaforma aperta
Attualmente HERE fornisce una cartografia digitale relativa a 200 Paesi del mondo in oltre 50 lingue differenti. L'operazione, che dovrà superare il vaglio delle autorità antitrust, punta a mantenere i prodotti «come una piattaforma aperta, indipendente e mirata alla creazione di valore» per il settore automobilistico e per altri comparti.

Clientela consolidata di aziende
HERE è il risultato finale dell'acquisizione effettuata da Nokia nel 2008 del fornitore di cartografia digitale Usa Navteq, poi fusa con altre consociate per creare un'azienda che compete direttamente con Google maps. Anche se meno conosciuta rispetto a questìultimo servizio, HERE possiede una clientela consolidata di aziende Internet e industriali che include aziende come Facebook e Amazon. Le sue mappe sono installate in 4 automobili su 5 con il navigatore gps integrato, sia in Europa che negli USA.