27 luglio 2021
Aggiornato 00:00
Ancora ignoti i motivi dell'attacco

Svizzera, follia in un bar di Basilea: sparatoria con due morti

Due persone sono state uccise e una terza gravemente ferita in un caffè di Basilea, in Svizzera. A sparare sono stati due uomini, che hanno esploso diversi colpi d'arma da fuoco contro i clienti del locale prima di fuggire, facendo perdere le proprie tracce

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/03/20170310_video_13404914.mp4

BASILEA - Due persone sono state uccise e una terza gravemente ferita in un caffè di Basilea, in Svizzera. A sparare sono stati due uomini, che hanno esploso diversi colpi d'arma da fuoco contro i clienti del locale prima di fuggire, facendo perdere le proprie tracce. Ancora ignoti, al momento le identità delle vittime e il movente della sparatoria avvenuta verso le 20.15 della serata del 9 marzo 2017. I due uomini sono entrati nel Café 56 e hanno aperto il fuoco a più riprese. Due dei clienti sono stati uccisi, un terzo è in uno stato critico, ha riferito la Procura di Basilea in un comunicato. Lo svolgimento esatto dei fatti e le ragioni dell'attacco sono oggetto di un'inchiesta. Malgrado le ricerche della polizia, i killer risultano ancora in fuga. In tutto il Paese si è scatenata una caccia all'uomo.