Esteri | Incidenti aerei

Paura sul volo New York-Dallas

Un volo della Southwest Airlines ha effettuato un atterraggio di emergenza a Philadelphia. Era partito da New York ed era diretto a Dallas: trasportava 143 passeggeri e 5 membri dell'equipaggio

DALLAS - Un grave guasto al motore, che ha mandato in frantumi il finestrino dell’aereo e ha provocato la morte di un passeggero. È quello che è successo ieri a un Boeing 737 della compagnia americana Southwest Airlines, poco dopo il decollo da New York alla volta di Dallas. Lo hanno annunciato le autorità degli Stati Uniti.
E’ la prima volta in nove anni che c’è una vittima su un volo commerciale americano. Nel febbraio 2009, un Bombardier della compagnia Colgan Air che collegava New York alla piccola città di Buffalo si schiantò e provocò la morte di tutti i 49 passeggeri a bordo.