Taiwan, terremoto 6.4. Crolla il primo piano di un hotel: 30 persone sotto le macerie

Un terremoto magnitudo 6.4 ha colpito la città orientale di Taiwan, e il primo piano di un hotel si è accartocciato con 30 persone sotto le macerie
Terremoto a Taiwan
Terremoto a Taiwan (EPA/USGS HANDOUT)

TAIPEI - Un terremoto magnitudo 6.4 ha colpito la città orientale di Taiwan, ultima scossa di una fitta serie registrata negli ultimi giorni. Il sisma è stato registrato alle 23:50 locali, le 16:50 in Italia, con epicentro a 21 chilometri dalla città portuale di Hualien, costa orientale, secondo l'agenzia sismologica americana Usgs. Il primo piano di un albergo nella città di Hualien si è completamente accartocciato a seguito del violento terremoto, magnitudo 6.4, che ha colpito l'isola di Taiwan alle 23:50 ora locale. L'hotel è in equilibrio assolutamente precario, pendente su un lato. Domenica scorsa cinque scosse consecutie di terremoto hanno colpito la stessa area. Nel settembre 1999 un terremoto magnitudo 7.6 ha ucciso 2.400 persone sull'isola di Taiwan. Alcuni media locali parlano di diversi edifici crollati e di circa 30 persone intrappolate sotto le macerie dell'hotel.