23 novembre 2020
Aggiornato 17:00

Crisi mutui, fallisce banca USA Lehman Brothers. Giù le borse mondiali

E' il primo grande nome di Wall Street a gettare la spugna, mentre la Bank of America annuncia l'acquisizione della Merrill Lynch

Crollano i mercati internazionali dopo la dichiarazione di fallimento della banca di investimenti statunitense Lehman Brothers, travolta dalla crisi dei mutui subprime. A differenza di quanto avvenuto con i colossi dei mutui Fannie Mae e Freddie Mac, le autorità hanno deciso di non intervenire con soldi pubblici, così il colosso bancario è stato costretto a gettare la spugna, dopo febbrili trattative con nomi come Bank of America e Barclays, che poi hanno dato forfait.

E', questo, il primo fallimento di un grande nome di Wall Street. I mercati asiatici hanno chiuso oggi in pesante perdita e anche le borse europee aprono in forte calo con Milano che perde oltre il 2%. La finanza Usa oggi fa però registrare un'altra notizia: Bank of America, dopo avere dato forfait alla Lehman Brothers, ha acquistato per 50 miliardi di dollari Merrill Lynch, divenendo la prima istituzione finanziaria mondiale.