16 ottobre 2021
Aggiornato 04:00
Il Rapporto annuale dell'ENEA su Energia e Ambiente

Rapporto Energia e Ambiente 2007

«Insufficienza a oggi dell’investimento in Ricerca e Sviluppo per il settore energetico-ambientale, soprattutto nel confronto con i principali Paesi europei»

Il Presidente dell’ENEA, Prof. Luigi Paganetto, introducendo i lavori per la presentazione del Rapporto Energia e Ambiente 2007 che si è tenuta oggi alla presenza dei Sottosegretari Giuseppe Pizza, Roberto Menia e Ugo Martinat , ha affermato: «L’ENEA, nel suo Rapporto di quest’anno, ha messo in evidenza l’insufficienza a oggi dell’investimento in Ricerca e Sviluppo per il settore energetico-ambientale, soprattutto nel confronto con i principali Paesi europei».

«Solo investendo di più in ricerca – continua Paganetto - si potrà partecipare con successo alla gara tecnologica che si è aperta in Europa su fonti rinnovabili, efficienza energetica e nucleare per realizzare l’innovazione necessaria a procedere a «emissioni zero».

«Si tratta di una gara con forti implicazioni sulla competitività del sistema industriale. ENEA nel suo Rapporto, ha prodotto alcune stime quantitative che mostrano quanto sia impegnativa l’accelerazione tecnologica necessaria per raggiungere gli obiettivi di riduzione della CO2 e dei consumi energetici indicati dalla Commissione Europea».

Programma
Nota di sintesi del Rapporto
Rapporto Energia e Ambiente 2007 - Analisi e Scenari